Colapesce e Dimartino insieme ad Ornella Vanoni nel nuovo singolo “Toy Boy”

I tre artisti insieme per un brano in salsa bossanova: uscita prevista per domani, 2 luglio

Colapesce e Dimartino sono indiscutibilmente tra i protagonisti principali della scena musicale italiana del 2021. Il loro brano Musica Leggerissima è senz’altro tra quelli che hanno ottenuto un maggior successo dopo la partecipazione al settantunesimo Festival di Sanremo. Apprezzatissimi nella divertente rubrica di critica satirica andata in onda nella passata stagione di Propaganda Live, il talk show in onda il venerdì in prima serata su La 7 condotto da Diego Bianchi. Adesso è in arrivo il nuovo singolo che i due artisti pubblicheranno, in uscita domani, 2 luglio, insieme ad Ornella Vanoni. Il brano si intitola Toy Boy e tra poche ore verrà pubblicato su tutte le piattaforme di streaming. In programma per domani anche l’uscita del videoclip della canzone, che vede coinvolto un regista di eccezione. La clip è infatti opera di Luca Guadagnino, conosciuto dai più per il suo film Chiamami col tuo nome (2017).

Una garanzia di qualità

Toy Boy è prodotta da Federico Nardelli e Giordano Colombo, e ricalca le atmosfere bossanova di un brano storico che la Vanoni interpretò negli anni ’70, ossia La voglia la pazzia l’incoscienza l’allegria. Con tutta probabilità il brano finirà per divenire un vero e proprio tormentone estivo: l’hype è altissimo ed i protagonisti sono tra i più amati del panorama musicale italiano. Ornella Vanoni, splendida nei suoi 86 anni, continua dunque a regalare emozioni con la sua voce più unica che rara.

D’altronde la cantante milanese non è nuova a collaborazioni con artisti molto più giovani di lei. Nelle tracce contenute nel  suo ultimo album Unica, uscito lo scorso mese di gennaio, c’è infatti un pool di artisti notevole: Francesco Gabbani, Carmen Consoli, Giuliano Sangiorgi e Renato Zero. Non resta che attendere ancora qualche ora: tra poco potremo finalmente ascoltare Toy Boy. 

 

LEGGI ANCHE: Gorillaz all’Arena di Verona: appuntamento il 5 luglio 2022

Exit mobile version