Eros Ramazzotti canta per i lavoratori dello spettacolo e devolve il cachet della serata [VIDEO]

Un bellissimo gesto da parte del cantautore romano in occasione della festa del Primo Maggio

In questo periodo, moltissimi artisti italiani (e non solo) si stanno dimostrando molto attenti alla questione dei lavoratori dello spettacolo. In effetti, la suddetta categoria è una delle più colpite dalle difficoltà create dalla pandemia. Abbiamo osservato ad esempio una sterzata tecnologica nel mondo del lavoro: lo smart working è ormai realtà anche in un paese “arretrato” sotto questo punto di vista come l’Italia. Per chi monta un palco, suona uno strumento o comunque collabora alla realizzazione di uno spettacolo che per evidenti motivi non può aver luogo, tutto ciò non è possibile. Nella serata di ieri, l’ennesimo nome importante della musica italiana ha voluto mostrare il suo sostegno alla categoria: ci riferiamo ad Eros Ramazzotti.

L’artista romano ieri è stato ospite della trasmissione “Felicissima Sera”, condotta da Pio e Amedeo. In questa occasione, oltre a qualche simpatico botta e risposta con il duo comico e con Noemi, Eros Ramazzotti ha fatto quello che gli è sempre riuscito meglio, cioè cantare. Nello specifico, ha voluto regalare ai telespettatori una splendida versione di Se bastasse una canzone. Parliamo di uno dei pezzi più belli della sua carriera, risalente al 1990.

Il bellissimo gesto di Eros Ramazzotti

A pochissime ore dalla celebrazione della Festa del Primo Maggio, Eros Ramazzotti ha dedicato la sua esibizione a tutti i lavoratori del mondo dello spettacolo. Nel ledwall dello studio sono infatti apparse delle immagini risalenti alla protesta pacifica che il movimento #BauliInPiazza ha attuato qualche giorno fa nel centro di Roma.

Non solo: Eros Ramazzotti si è mostrato sensibile ad una causa così importante, devolvendo interamente il cachet ricevuto da Mediaset proprio ai lavoratori dello spettacolo. Nient’altro che un piccolo gesto dall’altissimo valore simbolico. Il cantautore ha successivamente pubblicato il video della sua esibizione sulla sua pagina Instagram ufficiale. Chapeau Eros, con la speranza di poter uscire da questo terribile tunnel al più presto.

 

LEGGI ANCHE: Checco Zalone sdrammatizza la pandemia e pubblica “La Vacinada” sui social

Exit mobile version