CuriositàPrimo Piano

Il vinile supera il cd dopo 30 anni: boom di vendite nel 2021

Complice il grande successo della musica digitale e un rinnovato amore per tutto ciò che è vintage

Il periodo che stiamo vivendo rimarrà nella storia non soltanto per la situazione pandemica, ma anche per qualcosa di indubbiamente sorprendente. Ci riferiamo al fatto che, nonostante quella odierna sia considerabile in tutto e per tutto l’epoca “digitale”, è tornato in voga un qualcosa che non può che ricordarci il passato del mondo della musica. Parliamo dei dischi in vinile che, stando a quanto comunicato da Deloitte per FIMI, hanno superato le vendite dei cd in Italia per la prima volta dal lontano 1991. I dati, riferiti al primo trimestre del 2021, non lasciano molto spazio di interpretazione.

Circa l‘80% dei ricavi del mercato musicale oggi derivano dalle piattaforme streaming. La pandemia non ha fatto altro che accelerare un processo che stava già vedendo il suo sviluppo negli ultimi anni. La seconda voce di questa classifica non vede, come presumibile, coinvolti i cd. Bensì, come detto, i dischi in vinile.

Un oggetto da collezione

Gli introiti del vinile in Italia sono cresciuti del 121% in confronto al primo trimestre del 2020. Allo stesso tempo, i cd sono stati protagonisti di un ribasso negli acquisti pari al 6%, dando vita, come anticipato, ad un evento storico. Era infatti da 30 anni esatti che il compact disc, nonostante il ribasso avvenuto negli ultimi anni, faceva registrare cifre superiori rispetto al vinile.

Oggi la fruizione è quasi esclusivamente online: gli introiti generati dai servizi streaming premium, in Italia, sono infatti cresciuti del 37% nel solo primo trimestre del 2021. Chi acquista una copia fisica è fondamentalmente solo il collezionista della situazione. Dovendo scegliere tra cd e vinile, oggi, l’italiano medio ha deciso di premiare quest’ultimo, motivato probabilmente da un rinnovato amore per tutto ciò che è vintage, anche sotto il profilo estetico. Mai avremmo pensato di raccontarvi una realtà del genere, eppure è proprio così: oggi, in Italia, il vinile vende di più del compact disc.

 

LEGGI ANCHE: Beatles, Bod Dylan provocò il primo sballo al gruppo: il racconto di Paul McCartney

Back to top button
Privacy