NewsPrimo Piano

Quanto guadagnano gli artisti per ogni stream? La risposta di Apple Music

La piattaforma legata alla multinazionale di Cupertino è la prima a rivelare le cifre

Nel mondo di oggi, alle prese con una pandemia globale, abbiamo finalmente colto la vera essenza della tecnologia. Senza quest’ultima infatti probabilmente la nostra esperienza, in preda alle logiche di distanziamento sociale, sarebbe stata peggiore. Serie tv in streaming, videochiamate con amici e parenti e musica sulle piattaforme online sono diventate ormai prassi nella nostra nuova quotidianità. Proprio rispetto a quest’ultima variabile, le curiosità sono davvero molte. Un po’ tutti quanti, grazie ad un account premium o sfruttando le possibilità offerte dalle varianti “free” ne facciamo un grandissimo uso. Ma mettiamoci dall’altro lato della barricata. Come funziona quando sei un artista e vuoi pubblicare i tuoi pezzi su Spotify, Apple Music o su qualunque altra piattaforma simile?

Ma, senza girarci troppo intorno, la vera curiosità è: quanto si guadagna per ogni stream di una propria canzone online? La risposta a questa domanda, almeno fino a qualche ora fa era piuttosto complicata. Nessun servizio ha infatti mai reso pubbliche le cifre in questione. A rompere il silenzio è stata Apple Music, che, grazie ad un comunicato rivolto agli stessi artisti e alle etichette discografiche, ha palesato dei numeri inediti.

I numeri sono piuttosto bassi

In merito si conoscevano delle cifre non ufficiali, riportate da alcuni organi di stampa internazionali. Sapevamo inoltre della battaglia mossa da un numero considerevole di artisti, tra cui i più celebri sono stati Ed O’Brien, chitarrista dei Radiohead e la cantautrice britannica Nadine Shah. Come affermato inizialmente, nel periodo della pandemia, le piattaforme di musica online sono diventato il solo ed unico spot per poter ascoltare la voce dei nostri artisti preferiti. Ciò ha spinto i musicisti stessi a considerare i proventi ricevuti troppo bassi.

Secondo quanto comunicato da Apple Music, la cifra per ogni singolo stream sulla sua piattaforma fa guadagnare all’artista che ne detiene i diritti un penny, ovvero un centesimo di sterlina. Aiutandoci con un convertitore di valute, per ogni nostro play gli artisti guadagnano 0.083 Euro. In effetti è piuttosto pacifico che si tratti di una cifra piuttosto esigua, soprattutto pensando a tutti coloro che hanno sempre vissuto di musica e di concerti senza però far parte di una rock band di fama internazionale.

 

LEGGI ANCHE: Mahmood, l’11 giugno fuori il nuovo album “Ghettolimpo”: l’annuncio ufficiale

Back to top button
Privacy