PersonaggiPrimo Piano

Gianluca Grignani, oggi sono 49 anni: tanti auguri al genio di Destinazione Paradiso

Il cantautore milanese è uno degli esponenti di spicco del rock italiano

Oggi spegne 49 candeline uno dei personaggi più autorevoli della wave più recente del rock italiano. Parliamo di Gianluca Grignani, nato nella città di Milano il 7 aprile del 1972. La sua musica è amatissima da molte generazioni, ed in particolare da tutti coloro che hanno avuto modo di assistere ai suoi esordi, ormai lontani quasi trent’anni. Il grande pubblico ha infatti modo di conoscere lo scapigliatissimo cantautore nel 1995, quando partecipò a Sanremo nella sezione “Nuove Proposte”.

In quel caso Gianluca Grignani presentò quella che forse ancora oggi è la sua canzone più celebre, ovvero Destinazione Paradiso. Il risultato alla kermesse fu mediocre (settimo), ma il suo pezzo riscosse un successo strepitoso sulle emittenti radiofoniche e nei negozi di dischi. L’omonimo album infatti riuscì ad essere uno di quelli più venduti dell’anno con facendo contare circa 2 milioni di copie acquistate dai fan. Singolare pensare come, durante il Sanremo sovracitato, esordirono anche altri due nomi poi divenuti celebri: Daniele Silvestri ed i Neri per Caso.

Un viaggio a senso solo, senza ritorno se non in volo

La figura di Gianluca Grignani è sempre stata molto chiacchierata, probabilmente anche a causa della sua aria da sex-symbol. Parliamo oggettivamente di un artista che ha avuto degli alti e dei bassi nella sua lunga carriera, ma che è stato assolutamente capace di lasciare il segno con la sua arte. Il rocker milanese di fatto è autore ed interprete di dieci album in studio, dove non mancano alcune perle memorabili del calibro di La mia storia tra le dita, L’aiuola ed A volte esagero. 

Di fatti però un disco di inediti manca dal 2014 ed ancora non sembra esserci nulla in cantiere. Nel recente passato Gianluca Grignani ha pubblicato 3 singoli, annunciando le date del suo nuovo tour italiano. Le date di Roma e Milano, previste per lo scorso mese di marzo sono state annullate per evidenti motivi pandemici.

Non sappiamo esattamente cosa stia bollendo in pentola, ma siamo certi che Gianluca Grignani, in un prossimo futuro, sarà capace di sorprenderci nuovamente. Intanto non possiamo far altro che augurargli tantissimi auguri!

 

LEGGI ANCHE: Max Pezzali, la storia del suo amore smentisce “La regola dell’amico”

 

Back to top button
Privacy