Attuali in TvPrimo Piano

Amy Winehouse, sulla BBC un nuovo documentario a 10 anni dalla sua scomparsa

Questa volta il racconto sarà incentrato sul lato più intimo e fragile della cantante

Sembra passato più tempo, o forse di meno: probabilmente non ci abitueremo mai all’idea. Nonostante siano trascorsi quasi dieci anni dalla scomparsa di Amy Winehouse, il ricordo della sua voce e più in generale del suo personaggio rimangono tutt’ora indelebili nella nostra mente. Sarà forse perché i mass media hanno sempre cavalcato il successo di questa strepitosa artista, anche dopo la sua morte. Album postumi e lungometraggi usciti negli anni, hanno fatto sì che la sua memoria non venisse mai dimenticata. Ed ovviamente non è ancora tutto: proprio in occasione del decennale della sua scomparsa, che ricorrerà il 23 luglio prossimo, la tv inglese ha deciso di celebrarla a dovere.

Andrà infatti in onda “Amy Winehouse: 10 Years On“, un documentario inedito ideato e realizzato da BBC Two e BBC Music proprio volto a celebrare una volta di più il talento della tormentata cantante londinese. Nello specifico il tentativo sarà quello di scoprire dei nuovi lati della personalità di Amy e della sua fragilità, rimasti ancora poco analizzati dai racconti mediatici.

Nuovi aspetti da analizzare

A dare un contributo più che fondamentale al documentario ci sarà la madre di Amy Winehouse, Janis. In una nota è possibile leggere una sua dichiarazione in merito. Ha detto: “Non credo che il mondo conoscesse davvero Amy, quella che ho cresciuto e non vedo l’ora di aver l’opportunità di far capire meglio le sue radici e permettere di entrare davvero in profondità di quella che era la vera Amy”.

Al nuovo documentario su Amy Winehouse hanno contribuito e partecipato anche moltissimi amici della compianta diva della musica scomparsa a soli 27 anni. Questo per rimarcare una volta di più l’intenzione di dare un taglio più intimo e volto ad un racconto più personale della sua vita. Una spiegazione in più delle sue fragilità che, purtroppo, hanno avuto modo di prendere il sopravvento.

 

LEGGI ANCHE: Lana Del Rey, la confessione: “Quando morì Amy Winehouse pensai di lasciare la musica”

Back to top button
Privacy