PersonaggiPrimo Piano

Franco Battiato a Sanremo 2021: omaggio al maestro nella cover di Colapesce e Di Martino

Durante la serata di ieri moltissimi appassionati di musica hanno vissuto un vero e proprio brivido sulla schiena. La cover scelta dal duo Colapesce e Di Martino per il terzo appuntamento di Sanremo 2021 infatti non poteva che essere un omaggio a quello che è probabilmente l’artista siciliano più amato di sempre: Franco Battiato. I due cantautori hanno infatti scelto di rendere onore alla musica del “maestro”, regalando al pubblico una versione rivisitata di Povera Patria. Il brivido però, non ce ne vogliano i due interpreti, è arrivato sul finale dell’esibizione. L’ultima frase della canzone infatti ha visto coinvolta la “voce inedita di Franco Battiato”, citando le parole pronunciate da Amadeus.

Non che questa sia così complicata da reperire: il maestro ha infatti pubblicato oltre 40 album durante la sua lunghissima e fortunata carriera. Il punto è che, a causa delle condizioni di salute precarie, la sua “presenza” mancava ormai da anni. Il fatto che durante la 71esima edizione del Festival della canzone italiana si sia voluto omaggiare il suo talento cristallino non può che aver emozionato la totalità degli appassionati di musica.

Un omaggio più che dovuto

In realtà Franco Battiato e Sanremo non hanno mai stretto un legame troppo intenso. La sua ultima partecipazione, risalente al 2011, è stata anche quella di esordio da concorrente. Peraltro questa non fu da solista: in quel caso il cantautore catanese accompagnò il conterraneo Luca Madonia nell’interpretazione de L’alieno, giungendo al quinto posto. A dirla tutta Franco Battiato ha anche trionfato al Festival di Sanremo, ma come autore. Scrisse infatti Per Elisa, canzone vincitrice della kermesse nel 1981 grazie all’interpretazione di Alice.

Rimane comunque il fatto che Franco Battiato è stato capace di scrivere capitoli memorabili della musica e più in generale dell’arte nostrana. Con la speranza che il maestro stia bene, vogliamo esprimere tutta la nostra gratitudine a Colapesce e Di Martino per averci regalato un momento emozionante come quello di ieri sera.

 

LEGGI ANCHE: Franco Battiato malato di Alzheimer? L’indiscrezione che rompe il silenzio

Back to top button
Privacy