PersonaggiPrimo Piano

Malika Ayane e Sanremo, quinto episodio: due premi della critica già in bacheca

Malika Ayane sta per tornare nuovamente a casa. Utilizzando tale termine non ci riferiamo alla sua abitazione milanese, ma al palco del teatro Ariston di Sanremo. Nonostante la sua giovanissima età, la cantante di origini marocchine si accinge a partecipare per la quinta volta nell’arco di 12 anni al Festival della canzone italiana che si tiene nella città ligure. Per l’edizione 2021 del Festival Malika ha deciso di presentare Ti piaci così, scritto assieme a Pacifico, Alessandra Flora e Rocco Rampino.

Fa abbastanza strano dirlo, ma sono passati più di una dozzina di anni dalla sua prima apparizione a Sanremo, quando raggiunse il secondo posto nella categoria giovani grazie al brano Come Foglie. L’anno successivo Malika Ayane partecipò tra i “big” e conquistò sia il premio della Sala Stampa Radio e Tv che il premio della critica “Mia Martini” per la sua canzone Ricomincio da quiQuest’ultimo riconoscimento le è spettato anche nel 2015, in occasione di quella che, ad oggi, è la sua ultima apparizione all’Ariston. In quel caso il pezzo in gara Adesso e qui (nostalgico presente) si classificò al terzo posto nella classifica generale.

Malika, talento precoce

Nel frattempo Malika Ayane è diventata una delle artiste più importanti della scena musicale italiana. La sua voce e più in generale il suo talento artistico hanno raccolto consensi importanti in questi anni. La giovane cantante ha infatti già lavorato per cinema, radio, teatro e tv.

Proprio a proposito di ciò, nel 2019 è stata scelta per il ruolo di giudice nell’edizione numero 13 di X Factor Italia, accrescendo una volta di più quella che è la stima del pubblico italiano nei suoi confronti. Non vediamo l’ora di ascoltare Ti piaci così: ancora un paio di giorni d’attesa e scopriremo se anche in questo caso Malika Ayane potrà sperare nella vittoria del premio “Mia Martini”, oltre che ad un piazzamento d’onore.

 

LEGGI ANCHE: Malika Ayane: sarò una intensa Evita Peròn

 

Back to top button
Privacy