Musica e ansia: quale genere fa meglio alla salute? La ricerca

La musica, per moltissime persone, è un vero e proprio toccasana rispetto ai ritmi sfrenati che la vita del terzo millennio impone. Certo è che ognuno ha la propria passione, le proprie preferenze e soprattutto le proprie necessità. La mattina nei mezzi pubblici difficilmente troverete qualcuno senza un auricolare con della musica accesa. Se vi metteste a domandare qual è l’ascolto preferito durante tale tragitto scoprireste che i gusti sono radicalmente diversi di soggetto in soggetto e che ognuno ha un genere preferito differente. Ultimamente però rispetto a tale discorso, una ricerca ha voluto capire quale fosse la soluzione sotto forma di audio migliore per combattere stress ed ansia.

Ignorando la risposta basata su dati scientifici, un po’ tutti azzarderebbero la propria risposta. Certamente musica classica o ambient sarebbero quelle più accreditate, visto il loro stretto legame con il concetto di relax. Nulla di più sbagliato: secondo gli specialisti di Vera Clinic, autori dello studio, il genere che da maggiori benefici psicofisici e combatte l’ansia è l’heavy metal.

Ozzy e i Metallica sono la soluzione allo stress

Nonostante nella mente dei più possa essere definito un genere “scalmanato”, l’heavy metal è quello che regala all’ascoltatore un maggior abbassamento di pressione sanguigna rispetto agli altri. Il monitoraggio è avvenuto su 1.540 volontari tra i 18 ei 65 anni. Questi hanno completato un test empirico durante l’ascolto di alcune specifiche playlist presenti su Spotify.

Il risultato è sorprendente, poiché l’heavy metal è stato il genere che ha dato i riscontri più inaspettati. In media gli ascoltatori infatti hanno fatto riscontrare un –89% rispetto alla pressione sanguigna ed un -18% in riferimento alla frequenza cardiaca. Tutti parametri utili per combattere fenomeni spiacevoli come ansia e stress.

“La musica dura può aiutare gli ascoltatori a elaborare i loro sentimenti e, di conseguenza, portare a un maggiore benessere”, questo il commento del responsabile della ricerca, il Dottor Ömer Avlanmış. Buono a sapersi: la prossima volta che vi sentirete stressati o in preda ad un attacco d’ansia, saprete quale playlist scegliere per allentare la tensione.

 

LEGGI ANCHE: Arisa ubriaca a X Factor? “Mi sono inciuccata tutta per l’ansia”

 

Exit mobile version