CuriositàPrimo Piano

Freddie Mercury e David Bowie: primo incontro in un negozio di scarpe

Freddie Mercury e David Bowie rappresentano due tra le più grandi personalità artistiche la musica rock abbia mai espresso. Purtroppo oggi entrambi ci hanno lasciati, ma il loro ricordo è più vivo che mai attraverso le note delle loro splendide composizioni. I due peraltro hanno collaborato in quella che è stata la prima collaborazione dei Queen con un artista esterno alla band. Parliamo di Under Pressure, singolo datato 1981 in cui le voci di Freddie e David si fondono regalando uno spettacolo senza precedenti.

Contrariamente a quanto si possa pensare, le due star non si sono conosciute dietro alle quinte di un palco durante una qualche esibizione. Il primo incontro infatti è avvenuto molto prima che David Bowie e Freddie Mercury divenissero due dei personaggi più iconici ed amati della musica internazionale. Era il 1970 e quella che sarebbe poi divenuta la voce più bella di sempre della musica rock lavorava in un negozio di scarpe di Londra, a Kensington Market. Questo era frequentato da moltissimi “vip”. Tra loro anche un giovanissimo David Bowie, reduce dall’uscita del suo secondo album, Space Oddity. Il proprietario del negozio, un certo Alan Mair, regalò a quello che poi sarebbe diventato Ziggy Stardust un paio di scarpe all’ultima moda.

Galeotta fu la scarpa

Il primo incontro tra i due dunque andò proprio come state immaginando. Freddie Mercury cercò la scarpa più adatta ai gusti di David Bowie, inginocchiandosi per avvicinarla al suo piede. Mair in effetti era a conoscenza del fatto che il giovane Freddie stesse cominciando a destreggiarsi nel mondo della musica. In un’intervista dichiarò: ” Disse che aveva una piccola band e che presto sarebbe diventato un vero professionista. Io pensai ‘Ok, ci crederò quando lo vedrò”.

Quella “piccola band” corrispondeva al nome di “Queen” e nel frattempo ha venduto oltre 300 milioni di copie in tutto il mondo. Nessuno sapeva nulla, ma in quei minuti a Kensington Market si sono incontrati due artisti capaci di vendere, se sommati, qualcosa come mezzo miliardo di dischi.

 

LEGGI ANCHE: David Bowie, online la demo inedita di “Let’s Dance” [VIDEO]

Back to top button