#socialnetworkPrimo Piano

Giornata della Memoria, l’omaggio degli artisti italiani sui social: da Vasco a Mahmood ed Elisa

Oggi, 27 gennaio, si celebra la Giornata della Memoria in onore di tutte le vittime dell’Olocausto. La musica italiana si è mostrata sensibile all’argomento: tra i tanti, nomi di spicco come Vasco Rossi, Elisa e Mahmood hanno voluto ricordare a loro modo una delle più grandi tragedie occorse all’umanità.

Tramite i loro canali social infatti moltissimi artisti hanno voluto infatti mostrarsi sensibili a quella che in ebraico è chiamata ShoahIn questo termine è racchiuso tutto ciò che ha rappresentato il genocidio per motivi razziali rivolto a tutti i cittadini europei che, durante il periodo della Seconda Guerra Mondiale professavano la religione dell’ebraismo. Il mondo della musica italiana ha visto tra i primi coinvolti in questa iniziativa Vasco. Il cantautore ha citato un passo tratto da Se questo è un uomo di Primo Levi. Un tale sentimento non è casuale: Carlo Rossi, padre del rocker emiliano, è stato infatti recentemente insignito con la medaglia d’onore per il contributo alla lotta al fascismo.

Memoria per non dimenticare

A tale ricordo hanno partecipato tra gli altri anche Alessandra Amoroso, Jovanotti, Francesco Renga ed Eros Ramazzotti. Da segnalare inoltre la splendida iniziativa a cui hanno deciso di aderire sia Elisa Toffoli che Mahmood per celebrare la Giornata della Memoria.

I due hanno infatti condiviso tramite i loro profili, dei post dell’account Instagram @milanopietretredinciampo. Questi, sulla falsariga delle lastre di ottone sparse in molte strade europee per celebrare la memoria dei deportati, vogliono ricordare le 121 vite milanesi spezzate dalla deportazione nazifascista.

Il punto è sempre il medesimo: è fondamentale che rimanga impressa la Memoria di una tale tragedia, cosicché questa possa non ripetersi mai più. La musica è portatrice di messaggi ed è capace di parlare alle folle. Ecco perché tutti i big della musica italiana hanno voluto regalare un pensiero a chi ha perso la vita in una follia come quella dell’Olocausto.

LEGGI ANCHE: Vasco Rossi, l’appello di Takagi & Ketra: facciamo una hit insieme!

Back to top button