NewsPrimo Piano

Barilla e Spotify, playlist in collaborazione: la pasta è pronta al termine della canzone

Più andiamo avanti con i tempi, maggiore diventa l’apporto della tecnologia nella nostra vita. Una volta infatti, per cuocere la pasta per il ragù del pranzo domenicale eravamo costretti a settare un cronometro analogico sul nostro orologio da polso. Oggi tutto ciò non è più necessario: basterà infatti aprire Spotify, selezionare il tipo di pasta che stiamo cuocendo e cantare allegramente mentre attendiamo la fine della cottura. Finita la canzone? Correte a scolare. Sembra uno scherzo, ma non lo è. Spotify e Barilla hanno lanciato infatti una playlist in collaborazione davvero originale.

Si tratta di una selezione musicale che ha una vera e propria funzione di timer, con durata differente per ogni tipologia di pasta.

È pronto, tutti a tavola!

Se dunque da poco abbiamo scoperto i comandi vocali per settare i tempi di cottura grazie a dispositivi tecnologici, siamo già passati allo step successivo. Il brand italiano, grazie a questa magistrale operazione di marketing, conta di attirare le simpatie di ancora più persone.

I nomi delle playlist Barilla che possiamo trovare su Spotify inoltre, sono simpaticissimi. Mixtape Spaghetti, Boom Bap Fusilli, Moody Day Linguine e Best Song Penne sono solo alcuni esempi di come si possa unire l’utile al dilettevole.

Le playlist targate Barilla sono in continuo aggiornamento, anche se, come ovvio, devono rispettare delle tempistiche molto precise. Chi sceglie quali tracce omaggiare infatti (si va dai grandi classici italiani, al jazz, passando per indie e hip hop), deve tenere d’occhio la somma delle durate di queste ultime. È importantissimo infatti che questa sia tra i 9 e gli 11 minuti, rispettando in questo modo i tempi di cottura delle varie tipologie di pasta.

Grazie alla playlist in collaborazione tra Spotify e Barilla dunque potremo anche distrarci, simulando un vero e proprio concerto casalingo. L’importante è che lo scolapasta sia pronto: appena sentite silenzio, tornate in cucina e scolate i vostri spaghetti al dente!

LEGGI ANCHE: La playlist ufficiale di Joe Biden è per tutti i gusti: da Dua Lipa a Bruce Springsteen

Back to top button