Loredana Berté compie 70 anni: i festeggiamenti dureranno un anno intero

A lanciare il trend fu Renato Zero, ai tempi dei festeggiamenti per i suoi cinquant’anni di carriera: Loredana Berté coglie lo spunto e segue, inaugurando in queste ore le celebrazioni con il suo 70Berté. Si tratta di un progetto discografico lungo un anno, spalmato su dodici mesi tra il settembre 2020 e il settembre 2021; obbiettivo, come intuibile, celebrare i settant’anni della storica musicista, compiuti in queste ore a traguardo di una stagione di riscoperta continua. Per farlo, l’iniziativa riporterà in commercio ben cinque lavori storici della cantante, nel corso del prossimo anno. Cinque album classici recuperati e rimasterizzati in versione Lp da collezione, ricchi di novità in termini di contenuti, con nuove grafiche e una nuove extra.

Cinque LP storici di Loredana Berté in edizione speciale tornano per i 70 anni della cantante: si comincia con Loredanaberté del 1980

Il primo album storico di Loredana Bertè a ricevere il trattamento sarà dunque Loredanaberté. Il disco del 1980 passò alla storia come compilation di In Alto Mare, ad oggi uno dei lavori più amati della star; per l’occasione, il disco uscirà una seconda volta, con il marchio 70Berté in bella vista, a segnare l’appartenenza a questa nuova ristampa. Sarà un’edizione da collezione, rieditata in Picture Disc formato 12”- 180 gr.

Le modalità di pubblicazione del primo album del progetto voluto da Loredana Berté per i suoi 70 anni danno le giuste proporzioni di come si svolgerà il resta della celebrazione. Il disco presenterà una card ufficiale, addirittura firmata nell‘edizione deluxe limitata a 1000 copie, con la cover storica dell’album; l’uscita è settata per il 20 settembre, mentre il resto del calendario è già noto. Fiabe/Anima Vai uscirà infatti il prossimo novembre; ad aprile sarà il turno di TIR, mentre a giugno toccherà a Traslocando. Chiuderà l’anno della cantante Bandaberté, il prossimo settembre, con la leggendaria E La Luna Bussò.

LEGGI ANCHE Loredana Berté, l’ultima diva rock della musica italiana

Commenti