MTV VMA 2020, i vincitori della serata: Lady Gaga miglior artista, trionfo dei BTS

Ci si aspettava una cerimonia strana, per gli MTV VMA 2020, e così è stato; tra esibizioni registrate, clip trasmesse in collegamento e ampio spazio dedicato all’attualità, la serata è stata il banco di prova per ciò che, a meno di sorprese, sarà lo spettacolo americano nei prossimi mesi. Al netto delle peculiarità organizzative, la nottata dedicata al mondo dei videoclip musicali, sponsorizzata proprio dal brand re di questi genere di prodotto, non ha certo deluso; tra grandi conferme (su tutte quella di Lady Gaga, al ritorno con Chromatica), successi a sorpresa (The Weekend), e la consacrazione di star assolute come i BTS.

Svoltasi al Bacralys Center di Brooklyn, la serata degli MTV VMA 2020 è stata trasmessa in diretta mondiale, con la conduzione di Keke Palmer a scandire la trasmissione delle esibizioni e dei premi. Tra gag sulle mascherine (presenti persino nei video) e il ricordo del recentemente scomparso Chadick Boseman, il nottata ha visto le sue star presentare le rispettive canzoni in via telematica; ne ha risentito a suo modo l’effetto live, inevitabilmente andato perso, per poterne guadagnare in sicurezza.

Il trionfo annunciato di Lady Gaga, ma Rain on Me perde con Blinding Lights; tutti i vincitori e le sorprese di questi MTV VMA 2020

Protagonista annunciata degli MTV VMA 2020, Lady Gaga non ha deluso le aspettative. Bloccato a tempo indeterminato il tour di Chromatica, la star newyorkese ha compensato presentando per la prima volta una serie di esibizioni tratte dall’album; nei pochi minuti a disposizione, non è mancata Rain On Me, portata in scena con una coreografia elaborata assieme ad Ariana Grande (con tanto di mascherine). Il brano, re delle nomination con sette candidature, ha dovuto accontentarsi di tre premi; largo trionfo invece per la cantante, che come già anticipato da molti ha portato a casa i premi come artista dell’anno, canzone dell’anno, miglior collaborazione e miglior fotografia, e il Tricon per il successo nel cinema. Con cinque riconoscimenti, è la più premiata della serata.

Forse, i veri trionfatori di questi MTV VMA 2020 sono però i BTS. La band k-pop non ha a questo punto bisogno di presentazioni, e con la vittoria di quattro premi su quattro candidature (miglior gruppo, miglior coreografia, miglior video K-pop e miglior video pop) ha ufficialmente fatto il suo ingresso nel mondo dello spettacolo americano. Per il resto, da segnalare la vittoria a sorpresa di The Weekend con Blinding Lights proprio su Rain on Me; la consacrazione di Megan Thee Stallion nella categoria hip hop; il ritorno di Justin Bieber, in coppia con Ariana Grande, per la “miglior esibizione in quarantena”. Premi infine anche per Coldplay, Taylor Swift (al debutto da regista), Maluma e Doja Cat, quest’ultima scelta come miglior artista esordiente.

LEGGI ANCHE MTV VMA 2020, tutte le esibizioni della serata

Commenti