In uscitaPrimo Piano

Michael Jackson, pubblicato il diario segreto: “Diventerò immortale come Walt Disney”

Un’autentica piccola bomba quella pubblicata dal Mirror, che in esclusiva assoluta ha avuto accesso alle pagine del diario segreto di Michael Jackson. Il testo, di proprietà della fondazione e per la prima volta reso pubblico, copre gli ultimi anni di vita dell’artista; la fase più complessa della sua carriera, quando a seguire degli scandali programmava il grande ritorno tra musica e cinema. Il diario sarà presto pubblicato in modalità integrale, e il quotidiano inglese ha reso noti alcuni stralci in esclusiva.

Dalla paura dei propri legali all’ossessione del successo cinematografico, le prime pagine del diario segreto di Michael Jackson, scritto nei suoi ultimi anni

Dalle poche pagine del diario di Michael Jackson rese note dalla testata, emerge una figura complessa, presa in una sorta di ossessione mirata all’accumulo di ricchezza e prestigio di stampo imprenditoriale. A più riprese, il Re del Pop sostiene di voler “essere il migliore di sempre, così da diventare immortale“; per raggiungere un simile obbiettivo, l’idea sarebbe stata quella di spostarsi verso il grande schermo e l’impresa cinematografica, con idoli dichiarati e nomi ricorrenti Charlie Chaplin e Walt Disney: “Se non mi concentro sui film come loro non diventerò mai immortale“. Proprio negli anni della morte, Jackson era al lavoro sul film This Is It.

Non mancano riferimenti alla crescente paranoia di Michael Jackson nei confronti di presunti ladri e collaboratori corrotti, che come noto negli ultimi tempi lo spinse ad allontanare una serie di personaggi precedentemente vicini. “Da adesso firmerò personalmente ogni singolo assegno sopra i 5mila dollari“, spiega ancora nel diario. “Dovrò assumere un contabile e un avvocato di cui mi fidi“. 20 milioni di dollari a settimana: questo il sogno di MJ, per conquistare quella stabilità economica da sempre inseguita.

LEGGI ANCHE Michael Jackson, il documentario scandalo esce per HBO: le reazioni dei familiari

Back to top button
Privacy