Ennio Morricone, omaggio con brani inediti al Ravenna Festival

E’ a suo modo un doppio evento quello che vedrà sul palco al Ravenna Festival lo spettacolo di Valerio CappelliCi Sono Giorni che non Accadono Mai“: da una parte il testo riporterà sul palco Sergio Castellitto dopo oltre quindici anni di assenza, dall’altra sarà l’occasione per dare l’addio a Ennio Morricone a due giorni dalla scomparsa. Lo spettacolo, che sarà accompagnato da un tema inedito, vedrà infatti la presentazione in colonna sonora dello stesso Morricone; è stato proprio il maestro a comporre le musiche della messa in scena, brani inediti che saranno eseguiti dall’Orchestra Corelli diretta da Jacopo Rivani, e presentati al pubblico per la prima volta, in omaggio al compositore scomparso.

Debutta lo spettacolo Ci Sono Giorni Che non Accadono Mai, con le musiche inedite di Ennio Morricone: le ultime composte in vita

Ennio Morricone mi conosceva da quando ero adolescente”, ha raccontato l’autore dello spettacolo Valerio Cappelli, presentando la collaborazione postuma. “Facevo il voltapagine dei pianisti all’Istituzione Universitaria Concerti, e quando iniziai a scrivere per il Corriere fu una delle prime persone che intervistai“. Oggi, a poche ore dalla scomparsa, la tragica casualità ha dato allo spettacolo il pretesto per trasformarsi in prima grande omaggio aperto al pubblico dedicato alla musica dell’autore. “Ha scritto un pezzo straordinario“, annuncia Cappelli. “Ci sono la sua epicità e la sua malinconia, su misura per il clima del testo. Un pezzo a spirale, circolare, che accompagna le due anime corrose dalla solitudine. Conservo la sua dedica come una reliquia“.

Lo spettacolo, l’ultimo, accompagnato dalle musiche di Ennio Morricone debutterà la sera del 9 luglio a Ravenna. Protagonisti d’eccezione saranno Sergio Castellitto e Isabella Ferrari, di ritorno sul palco insieme dopo oltre un decennio; ad accompagnarli, l’esecuzione degli ultimi brani composti in vita dal re delle musiche da cinema.

LEGGI ANCHE Oscar 2016, Ennio Morricone trionfa: “Non c’è film senza musica”

Commenti