Woody Allen live in Italia: info e biglietti dei concerti a Firenze e Milano

In pausa dal set (su cui tornerà comunque la prossima estate), Woody Allen si sta in queste settimane concedendo un gradito ritorno  alla sua seconda principale attività: quella di musicista. Come i numerosi a dire poco fan del newyorkese sanno bene, da sempre Allen presenzia nei jazz club di Manhattanm esibendosi con band varie a supporto. Repertorio da blues e jazz classico, rigorosamente strumentale. Solo una  volta però il regista si era spinto a suonare fuori dai confini americani, nei lontani anni ’90. Ora è il momento di ripetere l’esperienza, e in compagnia della sua Eddie Davis New Orleans Jazz Band, Woody  Allen arriverà in Europa a suonare il prossimo giugno.

Oltre a due date già confermate a Monaco e ad Amsterdam, Woody Allen porterà il proprio show anche in Italia, dove la sua fanbase è più forte e radicata che mai. Un concerto previsto per il Teatro Arcimboldi di Milano era già stato confermato a suo tempo, ma la sorpresa vera è arrivata ora: a fronte della grandissima richiesta, Woody Allen presenzierà con il gruppo anche a Firenze. Precisamente, la location scelta sarà il Teatro del Maggio Musicale, dove il 30 di giugno la Eddie Davis Jazz Band concluderà lo storico mini-tour europeo con  l’ultima data in programma. I biglietti per il live fiorentino saranno disponibili a partire da domani 28 febbraio 2019, su TicketOne, con prezzi ancora da definire. Quelli per Milano, invece, sono online ormai dal 10 febbraio scorso.

Le date live di Woody Allena e la Eddie Davis Jazz Band in Italia:

28 giugno – Milano @ Teatro degli Arcimboldi
30 giugno – Firenze @ Cavea del Teatro del  Maggio Musicale

Il ritorno in europa di Woody Allen da musicista

Non è un bel momento per la carriera cinematografica di Woody Allen, e allora sorprenderà in pochi vedere come l’artista newyorkese stia approfittando del periodo per riscoprire una vecchia passione: quella musicale. Da sempre appassionato di jazz e clarinettista professionista, il regista è solito esibirsi in patria assieme a vari  ensemble di musicisti. Più rara la sortita al di là del continente americano: solo una volta, nel 1996, Woody Allen aveva portato la sua New Orleans Jazz Band in Europa. Ora, a più di vent’anni di distanza, il progetto si ripete, e Allen è pronto a tornare a suonare nel vecchio continente. Con a sorpresa, una data  prevista anche a Milano.

Woody Allen, ricordiamo, ha visto il suo ultimo film “A Rainy Day in New York” ritirato dalla  distribuzione mondiale lo scorso anno, in seguito al riemergere di vecchie accuse di violenza domestica mossegli da Mia Farrow. La ex compagna denunciò ai tempi del divorzio presunti comportamenti illeciti del regista ai danni della figlia adottiva: accuse che furono archiviate dalla procura americana, e la cui riscoperta hanno causato un netto calo di popolarità del regista in patria.

 

Commenti