Ultimo, omaggio a Venditti: “Senza la sua musica non sarei quello che sono”

Archiviato Sanremo e tutto ciò che ha portato con sé, Ultimo ha una nuova passione, o almeno così sembra: la canzone tradizionale romanesca. Dopo la sua già nota versione di Fateme Cantà, il cantante romano ha allacciato rapporti stretti con una leggenda del genere: quell’Antonello Venditti già apparso nel videoclip dello stesso pezzo. Un’autentica collaborazione su più fronti quella tra lo storico musicista e la giovane scena cantautorale italiana (nelle stesse ore, Venditti appariva sul palco insieme ad Ermal Meta), al punto ce Ultimo non ha esitato a definire “una persona generosa, ricca di consigli“. In un’intervista a Tv Sorrisi e Canzoni, il giovane cantante ha discusso proprio il ruolo di Venditti nella sua recente maturazione a cantante popolare: “Senza la musica di Antonello Venditti, e di quel cantautorato romano che rappresenta, io non sarei quello che sono oggi“.

Ultimo racconta il suo rapporto con la canzone romanesca, Sanremo e quell’eterna paura degli altri

Nel corso dell’intervista, Ultimo ha anche discusso la propria immagine pubblica, ora inevitabilmente legata alla “scenata” sanremese. “Ho sempre immaginato che tutti ce l’avessero con me“, racconta. “Ho sempre dato la colpa agli altri, inventandomi favole, pur di non incolpare me stesso“. Da qui “Colpa delle Favole”, l’ultimo album del giovane, ora in uscita. Una sensazione, questa di accerchiamento, che Ultimo sta provando a lasciarsi alle spalle. Nonostante le difficoltà caratteriali. “Lo sfogo dopo Sanremo non è stato premeditato“, ha chiarito il cantante. “Quando capitano certe cose, finisco per reagire in maniera particolare. Ma prometto che mi saprò farmi perdonare“.

Ultimo, tutto pronto per il live-evento allo Stadio Olimpico

E’ la notizia più importante della mia vita secondo l’Instagram di Ultimo, e non gli si può dare torto. Il musicista lanciato da Sanremo lo scorso anno sta vivendo una fase di stardom imprevedibile, e il suo Colpa Delle Favole Tour della prossima primavera si avvia già al tutto esaurito. Per far fronte alla spaventosa richiesta, il cantante è riuscito ad organizzare un live-evento conclusivo, forse il più importante mai sostenuto finora, e ufficialmente il suo più atteso dell’anno . Ultimo sarà infatti allo Stadio Olimpico di Roma il prossimo 4 luglio, per la data finale del tour.

Dopo aver mandato sold out il tour in due mesi“, ha annunciato Ultimo sui suoi social, “chiuderemo allo Stadio Olimpico. Abbiamo scelto quel giorno perché un anno fa, il 4 luglio chiusi il mio primo concerto con 400 paganti“. Un premio all’impegno, che in solo un anno ha portato il rapper dalle cantine agli stadi. I biglietti per il live allo Stadio Olimpico di Roma andranno in prevendita su TicketOne da martedì 18 dicembre ore 16, per poi essere distribuiti nei punti vendita dalle 16 di venerdì 21.

Ultimo Live

4 luglio – Roma @ Stadio Olimpico

 

Commenti