Sanremo 2019, è polemica totale: 8 artisti disertano Domenica In

Sanremo 2019 si è concluso nella maniera più rumorosa  possibile. E a fronte di un’edizione dagli ascolti in calo e non particolarmente amata da nessuna frangia in particolare, c’è da pensare  che questo sia l’epilogo migliore per tutti. Come ormai noto, Ultimo è stato sconfitto a sorpresa da Mahmood (nonostante la netta preferenza del pubblico). Una  decisione che ha di fatto screditato l’opinione del televoto, mettendo la decisione in mano alla giuria di “esperti” e scatenando una serie di polemiche non ultime politiche. Il cantante romano non l’ha presa bene, ma a quanto pare non è  stato il solo: al tradizionale appuntamento post-Festival presso Domenica In, sono ben 8 i cantanti di Sanremo 2019 ad essersi rifiutati di presentarsi.

Da Ultimo a Loredana Bertè, da Il Volo ad  Arisa: mezzo Sanremo 2019 in polemica con la stampa

Di Ultimo si è già detto: grande deluso da Sanremo 2019, ha attaccato pubblicamente industria e giornalisti, e ha disertato i diversi appuntamenti televisivi e radiofonici che lo attendevano. Non è stato però l’unico a farsi da parte: a partire da Loredana Bertè (altra grande delusa), un certo numero di artisti hanno infatti “scioperato” al momento della tradizionale ospitata da Mara Venier. Paola Turci, Irama, Daniele Silvestri e Francesco Renga, a sentire le versioni ufficiali, avrebbero dato buca per solidarietà alla Bertè (versione che è piaciuta a pochi). Il Volo non ha presenziati, inviando un messaggio di scuse. E per Arisa è valsa la giustificazione della febbre.

Un autentico esodo di massa dai palchi Rai, quello vistosi in questo ultimo giorno di Sanremo 2019. Le motivazioni dietro questo piccolo boicottaggio (che di fatti ha visto coinvolto un terzo dei concorrenti) sono molteplici. Quello che è certo è che la maniera in cui si è conclusa l’edizione non ha soddisfatto nessuno. E’ stato un Sanremo nato sotto il segno della polemica, e sotto la stessa stella si è concluso. 

Commenti