Loredana Bertè, l’ultima vera diva rock della musica italiana

Tra i 24 big in gara per questa sessantanovesima edizione del Festival di Sanremo partecipa una delle dive più iconiche della storia musicale italiana. Loredana Bertè. Diva, ma soprattutto rockstar, artista di rottura nell’Italia bigotta a cavallo fra gli anni ’70 e ’80. Il suo anticonformismo ce l’ha fatta ricordare in performances iconiche, vestita da sposa al FestivalBar con Non sono una signora o con la pancia da gravidanza finta in Re, proprio a Sanremo nel lontano 1986. 

La rinascita di Loredana Bertè

Per la rockstar italiana questa è addirittura l’undicesima volta alla kermesse sanremese, e non tornava sull’Ariston da ben sette anni. Intervistata da TV Sorrisi e Canzoni, Loredana ammette: “Ho aspettato la canzone giusta. Il motivo per cui sono a Sanremo è solo uno: fare delle belle esibizioni“. Il brano che ha presentato quest’anno è Cosa ti aspetti da me, una canzone che parla dei desideri e delle persone riposte sulle persone, specialmente in amore. “Vengo da una vita un po’ così, una famiglia vera e propria non l’ho mai avuta. Una persona normale, da quando nasce a quando ha una relazione, è sempre circondata da tante aspettative, ma il più delle volte questa gente non sa cosa vuole dalla vita e viene delusa“. 

Nuovo album in uscita

Una vita passata tra alti e bassi, caratterizzata da mille eccessi e stravaganze. Gli anni bui dopo la morte della sorella Mia Martini, il divorzio dal tennista Bjon Borg, la solitudine. Ma gli ultimi sono anni di rinascita, soprattutto il 2018: “Nell’ultimo anno mi son tolta uno degli sfizi più grandi che avevo: vincere tutti i premi possibili e immaginabili“, riferendosi a Non ti dico di no, hit della scorsa estate. Il suo ultimo album, LiBertè, verrà rilasciato l’8 febbraio

 

Commenti