Lady Gaga canterà “Shallow” in coppia con Bradley Cooper alla Notte degli Oscar

L’anno del grande ritorno (e della consacrazione extra-musicale) per Lady Gaga non potrà che concludersi tardivamente con la Notte degli Oscar. La popstar, a ormai tre anni da Joanne, si è recentemente reinventata attrice professionista, trovando nel suo primo ruolo da protagonista un  successo insperato: A Star is Born è stato uno degli eventi dell’anno, e Lady Gaga, in coppia con il regista e co-protagonista Bradley Cooper, la rivelazione del film. La colonna sonora della pellicola è già candidata a numerosi riconoscimenti ai prossimi Grammy Awards (dove difficilmente ai due sfuggirà il premio per l’esibizione di coppia), ma il meglio deve ancora arrivare: alla notte degli Oscar A Star Is Born la farà da padrone, e i due protagonisti stanno preparando uno spettacolo memorabile.

A Star Is Born torna sul palco in occasione degli Oscar: Lady Gaga e Bradley Cooper preparano l’esibizione

Lady Gaga e Bradley Cooper saliranno dunque sul palco del Dolby Theatre per esibirsi in Shallow, il brano di maggior successo del film. Già portata live a sorpresa durante un evento della cantante a Las Vegas (dove l’attore raggiunse Lady Gaga sul palco sorprendendo il pubblico), la canzone sarà riproposta dal vivo in occasione della grande serata. Sarà, come anticipato, il momento clou della celebrazione, e porterà i due attori e protagonisti sul palco probabilmente nelle fasi finali della festa. A Star Is Born è candidato, oltre che per il singolo brano, anche per il Miglior Film, Attore e Attrice. L’appuntamento è il prossimo 24 febbraio, in diretta italiana dalle due del mattino.

Il successo di Lady Gaga ai Critcs Choice Awards

La strada verso Grammy e premi Oscar sembra sempre più spianata per Lady Gaga. Reduce da un anno trionfale, con il grande ritorno segnato dal successo planetario di A Star is Born, la Germanotta ha aggiunto un altro tassello personale alla sua bacheca di riconoscimenti nella serata di ieri. In occasione dei Critcs’ Choice Awards, fondamentale premio cinematografico di questa stagione, Lady Gaga ha infatti trovato il suo risarcimento per la vittoria a metà degli scorsi Golden Globe. Doppio premio per lei, e di quelli più importanti: quello per la miglior canzone (Shallow), e soprattutto quello per la miglior attrice protagonista, ex aequo con Glenn Close.

Si tratta di un premio fondamentale in quella che a questo punto è una corsa personale per Lady Gaga: e se la notte degli Oscar la concorrenza sarà spietata, potrebbe quasi sicuramente togliersi qualche soddisfazione nella serata dei Grammy Awards. In programma il prossimo febbraio, appare difficile che qualcuno possa levare il riconoscimento all’artista americana, che nella serata di ieri, tra le lacrime, ha dedicato il premio alla miglior canzone originale ai malati di alcolismo.

Il premio della critica cinematografica rappresenta a modo suo un parziale risarcimento per Lady Gaga, sconfitta a sorpresa in occasione degli scorsi Golden Globe da Glenn Close. Nulla di bruciante: la cantante ha infatti riconosciuto la grandezza della rivale in occasione del ritiro del premio ex aequo, oltre che dedicare il riconoscimento al compagno di set Bradley Cooper, anche regista di A Star Is Born e in buona parte responsabile del momento incredibile della cantante.

Commenti