Sanremo 2019, tutti gli ospiti da Ligabue a Laura Pausini

Laura Pausini in coppia con  Antonacci, Eros Ramazzotti, il ritorno di Ligabue e l’ospitata di Fedez: tutti i nomi in trattativa per apparire a Sanremo 2019

Ci penserà la conferenza stampa di presentazione a chiarire i pochi dubbi e confermare le molte certezze attorno a Sanremo 2019. I presentatori li conosciamo (Claudio Bisio e Virginia Raffaele), il direttore artistico Claudio Baglioni sta lavorando da diversi mesi, la lista completa dei big in gara è ormai fuori da tempo, così come i due giovani che si uniranno al concorso. Resta, a modo suo, la parte tradizionalmente più interessante del festival: gli ospiti. Tradizione che non verrà meno a Sanremo 2019, quando il palco dell’Ariston sarà calcato da una serie di personaggi del mondo dello spettacolo, pronti a portare alla kermesse il loro distintivo apporto. La lista di potenziali invitati è lunga, e a questo punto quasi ufficiale.

Tanto per cominciare, sembra che per quest’anno Sanremo 2019 rinuncerà all’ospite straniero. Tradizionalmente il Festival non fa mancare la presenza di qualche divo americano, ma la scelta per questa edizione sembra essere quella di restare su un territorio esclusivamente nazionale. Si parla allora di Andrea Bocelli, che aprirà Sanremo 2019 in  coppia con il figlio Matteo; di Laura Pausini e Biagio Antonacci, pronti a presentare i loro imminenti live di coppia; Eros Ramazzotti alla vigilia del suo tour mondiale; e forse Luciano Ligabue, storico “escluso” del festival che solo recentemente aveva avuto modo di calcare l’Ariston come ospite.

Ma ovviamente non finisce qui per quanto riguarda Sanremo 2019. In fase di trattative ci sono  anche una serie di nomi “classici” dello show. Si parla infatti del ritorno di Fiorella Mannoia, di Raf e Umberto Tozzi (anche loro in coppia), e persino di Peppino Di Capri, indiziato numero uno per il premio alla carriera. Completano le indiscrezioni i nomi di Marco Mengoni, Elisa e Giorgia. Tutto in bilico per quanto riguarda Fedez: il marito di Chiara Ferragni, che uscirà con il nuovo disco a fine gennaio, e potrebbe arrivare in tempo per presentare un primo singolo.

Sanremo 2019: i partecipanti

E’ toccato dunque a Fabio Rovazzi, affiancato da Pippo Baudo e dal direttore artistico Claudio Baglioni, aprire le danze ufficialmente a questo Sanremo 2019. Nella serata di ieri, con l’ausilio di un bussolotto da tombola (per restare in tema natalizio), il giovane youtuber ha avuto il compito di estrarre ed annunciare all’Italia i primi 11 nomi della categoria Big, dopo che quella Giovani era già stata ulteriormente scremata (Einar è il primo nome uscito). Sono dunque state presentate le prime vere star di questo Sanremo 2019, undici personaggi di primo livello che andranno, dopo gli annunci di questa sera, a completare il quadro dei finalisti di questa edizione.

Vediamo nel dettaglio gli undici Big di questo Sanremo 2019:

Anna Tatangelo: ormai più influencer che cantante, l’ultima volta aveva calcato il palco dell’Ariston tre anni fa. Tornerà ancora una volta in veste di partecipante

Ultimo: Re delle nuove proposte 2018, passato dai sottoscala allo Stadio Olimpico in capo a un anno, Ultimo è uno degli esempi più gloriosi del talent scouting ligure.

Irama: biglietto da visita Amici 2018, è alla sua prima partecipazione.

Simone Cristicchi: veterano del  panorama cantautorale degli ultimi due decenni, non ha bisogno di presentazioni. A Sanremo è una  presenza fissa.

Loredana Bertè: tornata sulla bocca di tutti dopo la hit estiva in coppia con i Boombadash, la Bertè è quello che si dice usato sicuro.

Paola Turci: un risultato deludente durante l’ultima partecipazione, un presente da  professoressa di Amici, la cantante vuole riprovarci quest’anno.

Zen Circus: stanno presentando Il Fuoco In Una Stanza, ultimo album in ordine cronologico. Ma la storica formazione milanese ha lo statuto del classico.

Nek: anche lui tornato alla ribalta un paio di anni fa con Se Telefonando, reinventatosi direttore artistico per Amici, torna oggi come concorrente.

Ghemon: Unico rapper tra i nomi finora esposti, quasi quota giovanile pagata dalla direzione nel gruppo dei Big.

Motta: tassa indie, il cantautore pisano è tra i nomi di punta di questa scena, ed è chiamato a rappresentarla sul palco dell’Ariston.

Il Volo: formazione melodica italiana tra le più famose all’estero, i tre ragazzi stanno ancora cercando conferme in territorio italiano.

Separatamente, sono poi stati annunciati gli altri undici concorrenti della competizione ufficiale:

Federico Carta & Shade
Patty Pravo & Briga
Negrita
Ex Otago
Daniele Silvestri
Achille Lauro
Arisa
Francesco Renga
Boomdabash
Enrico Nigiotti
Nino D’Angelo

Commenti