X Factor, le previsioni: favorito il rapper Anastasio

Finale scontata per Anastasio, spacciato Leo Gassman: i report dei bookmaker su X Factor 

Mentre si avvicinano i verdetti conclusivi, i bookmaker cominciano a tirare le somme per immaginare un finale possibile a questa dodicesima edizione di X Factor. Quasi sicuramente Anastasio farà sua la finale, eliminando al turno precedente Leo Gassman: questo è quello che si evince consultando le quote (e i dati) in mano agli scommettitori. Il rapper del gruppo Under Uomini di Mara Maionchi è forse il personaggio più amato di questo X Factor, ha scampato a più riprese ogni pericolo di eliminazione, e sembra il più indicato a far sua la via verso la finale. D’altronde, anche i dati Spotify lo incoronano come protagonista di questa edizione.

Per quanto riguarda il resto dei concorrenti arrivati alla sesta puntata di X Factor, i giochi sembrano pressoché fatti. Naomi e Gassman hanno finora scampato l’eliminazione, ma arrivati a questo punto sono i primi indiziati a lasciare la competizione. C’è anche la possibilità che i Bowland possano sostituire proprio il cantante, se questo dovesse salvarsi ancora. Tutto libero invece per la finale di Luna e Martina Attili, che senza sorprese andrebbero a raggiungere Anastasio nel poker conclusivo.

X Factor, come è andata la sesta puntata

Manuel Agnelli durante la sesta puntata ha perso la sua prima concorrente: Sherol dos Santos. Quest’ultima infatti è stata l’eliminata della puntata del talent. La concorrente prima di abbandonare il palco, con le lacrime agli occhi ha ammesso: “Ci ho sempre messo l’anima“.

Durante la puntata l’ospite d’eccezione è stata Giorgia e la sua cover di ‘Le tasche piene di sassi’, primo singolo del nuovo album Pop Heart. Ad aprire la gara invece sono stati i Bowland con ‘Seven Nation Army’ dei White Stripes, guidati dal coach Lodo Guenzi. Per i giudici è stata un’esecuzione tecnicamente ineccepibile, interpretata però con “troppo pathos, quasi recitata” per Fedez e in modo “molto classico, anche più dell’originale” per Agnelli.

 

Le esibizioni

Porta avanti la prima gara il leader degli Afterhours: sceglie Bjork e i suoni del Nord Europa per Martina Attili sul palco con ‘Hyperballad’, ma forse per la prima volta delude il tavolo dei giudici. Per tutti la sedicenne è meno potente del solito ma il suo coach prende subito le sue difese dicendo “con le imperfezioni rimani unica: è la più originale e particolare e interessante di questa edizione”.

 

Il clou della manche arriva quando Fedez che schiera Naomi, la sua ultima concorrente, reduce dal ballottaggio dello scorso giovedì, sul palco rappa senza inciampare ‘Look At Me Know’. Standing ovation dall’X Factor Arena, in piedi per applaudire il flow della cantante lirica.

La sfida continua sul palco con Luna in ‘The Monster’, apprezzata molto da Fedez “la tua migliore esibizione”. Sul palco torna la storia della musica, ‘Starway to Heaven’ dei Led Zeppelin: Anastasio lascia la sua impronta con le sue strofe, riscritte in italiano. “Hai scritto sempre una canzone nuova a settimana, una meglio dell’altra: è un merito speciale, sfido chiunque in due giorni a scrivere un pezzo così”, ha detto orgogliosa Mara Maionchi. Il paroliere – rapper, infatti, non delude neanche gli altri giudici.

A chiudere la prima manche è Sherol con la hit ‘Turning Tables’ di Adele: Fedez e Maionchi non apprezzano descrivendo l’esibizione come “una scelta kamikaze”, e poco emozionante. Jonas Blue e Liam Payne, ospiti della serata oltre a Giorgia, anticipano con il nuovo singolo ‘Polaroid’ la seconda manche, che i sette cantanti si giocano con un medley corale a colpi di inediti, cavalli di battaglia presentati la scorsa settimana al pubblico e già in testa alle classifiche di Spotify.

 

L’eliminato

Al termine dei due match, il televoto manda al ballottaggio Leo Gassman e Sherol dos Santos. Il tavolo dei giudici decide che l’ultima parola spetta al pubblico che elimina dal talent Sherol dos Santos. Nella semifinale, che anticiperà l’ultimo match al Forum di Assago il prossimo 13 dicembre, quindi si sfideranno dunque le giovanissime rimaste nel team di Agnelli composto da Luna e Martina Attili, Leo Gassman e il rapper Anastasio con Mara Maionchi, i Bowland, unici superstiti tra i Gruppi di Lodo Guenzi, e Naomi, ultima speranza di Fedez.

 

 

Commenti