I Coldplay cambiano nome in Los Unidades: ecco perchè

I Coldplay cambiano nome: infatti nelle scorse ore la casa discografica del gruppo, la Parlophone Records, aveva annunciato che la band di Chris Martin stesse per uscire con un nuovo singolo e con un’altra novità. Secondo indiscrezioni trapelate dal profilo twitter della casa discografica infatti è uscito il video di una canzone chiamata “E-Lo“, un brano cantato però dai “Los Unidades” con la partecipazione di Pharrell Williams e Jozzy. Ma chi sono i Los Unidades? Questo nuovo gruppo altro non è che uno pseudonimo dei Coldplay che per un progetto di beneficenza hanno pubblicato una nuova canzone con un altro nome.

Il nuovo brano anticipa l’Ep “Global Citizen Ep 1” in uscita il 30 novembre, realizzato a favore del “Global Citizen Festival: Mandela 100” in onore del lascito di Nelson Mandela. Il progetto è stato curato anche da Chris Martin, coadiuvato dal manager dei Coldplay e Global Citizen Executive Producer, Dave Holmesche e si terrà a Johannesburg il 2 dicembre. Nell’Ep, oltre ai Los Unidades e a Williams, compaiono anche artisti come Stormzy, David Guetta, Stargate, Cassper Nyovest, Jozzy, Beyoncé, Wizkid, Tiwa Savage e molti altri. Inoltre tutto il ricavato dell’EP andrà in beneficenza per una buona causa.

Questa la scaletta dell’Ep:

1. Rise Up (feat. Nelson Mandela) – Stargate
2. E-Lo (feat. Jozzy) – Los Unidades & Pharrell Williams
3. Timbuktu (feat. Stormzy & Jess Kent) – Cassper Nyovest & Los Unidades
4. Voodoo (feat. Tiwa Savage, Wizkid, Danny Ocean & David Guetta) – Stargate & Los Unidades

Per i fan dei Coldplay questo inizialmente è stato un duro colpo, si temeva infatti in un cabiamento definitivo del nome della band fino a quando non è uscita la notizia ufficiale dell’evento. Per tutto il pubblico della band però c’è un appuntamento: il 7 dicembre infatti uscirà “Butterfly Package”, un cofanetto con un nuovo doppio album dal vivo. Doppio perché ci saranno le registrazioni di un concerto a Buenos Aires e uno a San Paolo del Brasile, ai quali si aggiunge il film “A Head Full Of Dreams”, già proiettato nei cinema e la registrazione video dell’intero concerto brasiliano.

Commenti