Lele Spedicato parla per la prima volta dopo l’ictus: “Vi ringrazio con tutto il cuore”

Lele Spedicato, dopo lʼictus, è tornato a parlare in pubblico durante un’intervista di Giuliano Sangiorgi. Il chitarrista dei Negramaro infatti è intervenuto telefonicamente durante un evento che vedeva sul palco lʼamico Giuliano ed ha salutato il pubblico dicendo: “Ciao ragazzi, vi mando un caloroso ed affettuoso abbraccio“. Il primo messaggio di Emanuele Spedicato, dopo la grave emorragia cerebrale di cui è stato vittima a settembre. Così il chitarrista è tornato a parlare in pubblico telefonicamente durante il “Vanity Fair Stories“, proprio quando sul palco si stava esibendo la band guidata da Giuliano Sangiorgi.

Le parole di Lele Spedicato

Volevo ringraziarvi tutti dell’amore che mi avete mandato in questi ultimi mesi. Volevo dirvi che mi è arrivato tutto, mi ha travolto e mi ha sostenuto. E vi ringrazio con tutto il cuore di così tanto affetto. Spero a presto“. Sentendo la voce del collega, il frontman insieme al pubblico si è molto emozionato. Lele ha così voluto ringraziare i fan per l’affetto dimostrato in questi mesi, durante i quali il chitarrista è anche diventato papà.

Negramaro: è nato il figlio di Lele Spedicato!

Lele Spedicato, batterista dei Negramaro e la moglie Clio Evans, sono diventata genitori. Dopo l’inaspettata emorragia cerebrale che ha colpito Lele, ora la famiglia Spedicato può tornare a sorridere. L’annuncio della nascita del primogenito è stata fatta oggi, 15 novembre 2018, con una dolce dedica e una foto del nascituro. 

Lele Spedicato e Clio Evans sono diventati genitori!

Benvenuto Lanko Spedicato. Finalmente sei arrivato. Primo maschietto in casa Negramaro”. Con queste parole, Clio Evans, moglie del batterista dei Negramaro, ha annunciato sulle sue pagine social l’arrivo del loro primo maschietto. L’annuncio è stato postato, con una dolce foto che ritrae le piccole mani del nascituro, strette da quelle di mamma Clio e papà Lele. L’attrice sottolinea che è il primo maschietto in casa Negramaro. Infatti Giuliano Sangiorgi, voce della band salentina, ha già una figlia, Stella, nata lo scorso 3 novembre, dalla relazione con Ilaria Macchia. 

Lele Spedicato: i messaggi affettuosi per la nascita del figlio

Clio Evans, oggi 15 novembre 2018, ha annuciato la nascita del figlio Lanko, con una dolce foto, che ritrae le manine del neonato, strette dalle sue e da quelle del marito Lele.Non sono mancati i commenti di auguri di numerosi vip. Tra questi, quello di Emma MarroneElodie e Levante, Paola Barale e tanti altri. Giuliano Sangiorgi, voce dell’amata band, ha pubblicato la stessa foto, scrivendo: “Abbiamo fatto il triplo salto vitale! Evviva Lanko, evviva Lele!”. Insomma un’immensa gioia per la famiglia Spedicato, che si sta lentamente riprendendo dopo l’emorragia cerebrale che ha colpito Lele lo scorso settembre. Adesso il chitarrista si sta pian piano riprendendo. 

Negramaro: “Evviva tutte le nostre nuove vite!”

Clio Evans e Lele Spedicato, chitarrista della band Negramaro, hanno scelto un nome alquanto inusuale per il loro primogenito, Lanko. Dopo l’emorragia cerebrale che ha colpito Lele lo scorso settembre, ora la famiglia può tornare a sorridere. Sulla pagina Instagram della band è stata postata la foto dell’annuncio della nuova nascita, commentando: “Evviva tutte le nostre nuove vite“. 

Il post sui social

I capelli rasati da un lato, una testa di profilo e due grandi cicatrici. Clio Evans si è messa a nudo, raccontando una storia che nessuno, ancora, aveva avuto occasione di sentire. «Era tanto che pensavo di mostrare questa foto, ma ogni volta c’era un lavoro da fare e non so perché persino un senso di imbarazzo con cui confrontarsi. Ma quale imbarazzo? Quello che non ci uccide ci fortifica!», «Ora lo espongo come gesto di solidarietà verso il mio amore Lele e verso coloro che stanno lottando per la guarigione. Con il giusto atteggiamento possiamo auspicare a superare le difficoltà che la vita a volte ci mette davanti. Ce la feci allora e ce la stiamo facendo adesso grazie al Cielo, passo dopo passo. Un augurio forte e sincero a tutti coloro che stanno combattendo una battaglia piccola o grande che sia, Dio vi benedica», ha scritto, online, la Evans, incinta del suo primo bambino.

Commenti