Ermal Meta testimonial di “Ali di autonomia”, per la giornata mondiale contro la violenza sulle donne

Domenica 25 novembre ricorre la giornata mondiale contro la violenza sulle donne, istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 17 dicembre 1999. Per l’occasione l’associazione D.i.Re. (Donne in Rete) contro la violenza sulle donne ha avviato un progetto chiamato “Ali di autonomia”, il cui scopo è quello di aiutare le donne vittime di violenza.

Quest’anno il testimonial scelto per diffondere questo messaggio è Ermal Meta che ha già iniziato a promuovere la raccolta fondi che dal 19 al 24 novembre sarà attiva a sostegno di questo progetto. Ermal Meta infatti ha dichiarato di voler aiutare le donne vittime di violenza, dando voce alla necessità di un cambiamento culturale che spesso si scontra con una società ancora troppo chiusa.

Mai testimonial fu più adeguato soprattutto perchè nei suoi testi il cantante affronta spesso temi importanti e con il brano “Vietato Morire” al Festival di Sanremo aveva già posto l’attenzione sul tema della violenza contro le donne. Prestare il volto ad una campagna di questo tipo significa cercare di dare un aiuto concreto alle centinaia di donne che quotidianamente vivono questa situazione di disagio che non sanno come affrontare. Per saperne di più e sostenere la campagna #alidiautonomia, puoi collegarti al sito di D.I.Re. diffondendo messaggi positivi usando gli hashtag #alidiautonomia e #volaviadallaviolenza sui social.

Ermal Meta, ufficiale il raduno del fan club a Bologna: come partecipare

Ermal Meta ha finalmente ufficializzato il raduno con i suoi fan, che avrà luogo all’Estragon di Bologna il prossimo 16 dicembre 2018.  Per poter partecipare è necessario essere tesserati al fan club ufficiale per l’anno 2018, dopodiché bisogna inviare una mail all’indirizzo [email protected] nella quale indicare nome, cognome, numero di tessera e la copia dell’avvenuto pagamento del 2018 per il rinnovo della stessa. L’evento si terrà, come già detto, all’Estragon di Bologna, in un unico turno dalle ore 12,30 alle 19,30. La quota di ingresso è di 20 euro da saldare alla casa al momento dell’arrivo e durante il raduno sarà possibile anche rinnovare la tessera del fan club per il 2019. Ermal ha scelto la città di Bologna per questo incontro al fine di agevolare i suoi spostamenti: dovrà prendere infatti un aereo da Milano qualche ora dopo il raduno. Qualche fan si è lamentato per la scelta del capoluogo emiliano, ma l’artista di Fier ha specificato di averlo scelto per agevolare anche i fan, con una città che fosse a metà strada pressoché per tutti. Motivo per cui non ha scelto Milano. 

Intanto i fan sono in attesa anche per il tour nei teatri che avrà inizio al Teatro degli Arcimboldi di Milano il 2 febbraio 2019. A supportare Ermal in questa tournée ci saranno gli Gnu Quartet. Da qualche giorno, invece, è uscito il suo ultimo singolo, 9 primavere, estratto  dall’album Non abbiamo armi dopo Non mi avete fatto nienteDall’alba al tramonto e Io mi innamoro ancora.

Commenti