Un nuovo show televisivo di Adriano Celentano nel 2019, insieme al cartoon Adrian

Oltre ad Adrian, il cartoon in cui vedremo Adriano Celentano in versione “anime” giapponese, nel 2019 potrebbe prendere il via un altro show del Molleggiato, sempre su Canale 5. A riportare la notizia è stata l’agenzia di stampa Adnkronos.

Per Adriano Celentano si prospetta una stagione televisiva molto intensa, quella che prenderà il via su Canale 5 dal prossimo gennaio 2019. Dopo l’ufficialità dell’innovativo cartoon Adrian, dove vedremo il Molleggiato in versione anime giapponese, l’agenzia di stampa Adnkronos riporta la notizia secondo cui potrebbe partire, sempre dai primi mesi del nuovo anno, un nuovo show televisivo dell’artista milanese. Questo seguirebbe, a distanza di anni, gli ultimi spettacoli andati in onda sul piccolo schermo: dal Rockeconomy di sei anni fa al Rockpolitik, che di anni ne ha addirittura 14. 

Il Clan Celentano avrebbe già iniziato a lavorare sul progetto, contattando alcuni comici e volti celebri della tv, come Lillo e Greg, i quali andrebbero ad arricchire il programma che comunque sarà incentrato sulle canzoni e sull’estro del Molleggiato. Questo è quanto riportato dall’Adnkronos: “Per “Adrian”, il cartoon approdato a Mediaset dopo mille peripezie, la messa in onda dovrebbe essere confermata all’inizio del 2019, tra gennaio e febbraio. Ma c’è di più, perché intorno al programma si sta costruendo un vero e proprio show. Un programma particolare, tuttora in fase di definizione ma a cui stanno già lavorando Celentano e alcuni autori top secret, con un cast fisso che dovrebbe comprendere Lillo e Greg, l’irriverente duo comico romano, evidentemente apprezzato anche da Celentano.

Lillo e Greg sono molto propensi ad accettare l’invito e hanno confermato i contatti con Celentano e Claudia Mori, considerando la proposta molto allettante. Per quanto riguarda il cartoon Adrian, invece, potrà contare sulla collaborazione di un grande artista del fumetto come Milo Manara, sui testi di Vincenzo Cerami e sulle musiche di Nicola Piovani, oltre a quelle di Celentano naturalmente. Entrambi i programmi, dunque, sembrano davvero imperdibili. 

Photo credits Twitter

Commenti