I Tiromancino annunciano l’instore tour per “Fino a Qui”: le info e il calendario

I Tiromancino hanno da poco annunciato sui propri canali social l’inizio del nuovo instore tour a supporto del nuovo album Fino a qui, in uscita il 28 settembre. Il gruppo da dunque modo ai propri fan di far firmare  le copie del nuovo album: si parte il 29 settembre da Milano.

Uscirà il prossimo venerdì 28 settembre il nuovo album in studio dei Tiromancino, la celebre band guidata da Federico Zampaglione, intitolato Fino a qui. Il gruppo ha da qualche ora annunciato sui proprio canali social la partenza di un tour instore nelle librerie per permettere ai fan di far firmare le copie dell’album appena acquistate. Il tour inizierà il giorno seguente al rilascio del disco, ovvero sabato 29 settembre da Milano, per un totale di sei tappe che toccheranno le principali città italiane, fino alla data di chiusura prevista a Torino il 6 ottobre. Non è escluso, però, che altre date possano essere aggiunte al calendario.

Fino a qui sarà una raccolta di alcuni dei brani più conosciuti dei Tiromancino, reincisi con nuovi arrangiamenti e portati in duetto con alcuni degli artisti più importanti della musica italiana attuale, come Alessandra Amoroso e Luca Carboni, oltre a contenere quattro nuovi brani inediti. Uno di questo è Noi Casomai, rilasciato in rotazione radiofonica lo scorso venerdì 31 agosto, mentre il videoclip è stato pubblicato domenica 2 settembre, oltre ad essere presentato in anteprima in occasione delle Giornate degli Autori, che ha avuto luogo nell’ambito della 75′ edizione della Mostra del cinema di Venezia.

Oltre a quelle di Alessandra Amoroso e e Luca Carboni, che insieme ai Tiromancino hanno reinciso rispettivamente i celebri brani Due Destini e Imparare dal vento, ci saranno altre importanti collaborazioni. Spiccano quella di Giuliano Sangiorgi dei Negramaro, Elisa e Mannarino, oltre che quelle di due artisti molto popolari in questo periodo, ossia Tommaso Paradiso dei Thegiornalisti e Calcutta. A proposito del nuovo album, Zampaglione in un’intervista di qualche giorno fa aveva dichiarato: “Questo per me non è un disco. È un insieme di pensieri, emozioni, amori, ricordi, canzoni, amici e tanto altro. Le tracce contenute sono come pagine di un lungo diario… Tenuto negli anni… Ma che racconta anche l’oggi…Fino a qui”.

Photo credits Facebook

Commenti