Festival di Sanremo, conferme e indiscrezioni sulla prossima edizione

Tra le principali novità della prossima edizione del Festival di Sanremo spicca la possibile eliminazione della categoria Nuove Proposte e l’aumento del numero dei Big, che da 20 potrebbe salire a 24. Trovano conferma invece le due serate di Sanremo Giovani, che dovrebbero andare in onda il 13 e 14 dicembre.

Dopo il 28 giugno 2018, giorno in cui sono state rese note le date ufficiali del prossimo Festival di Sanremo, che si svolgerà al teatro Ariston dal 5 al 9 febbraio, si sono susseguite moltissime notizie e rumors sui principali aspetti della kermesse canora più attesa dell’anno. Innanzitutto la conduzione, che anche per la prossima edizione sarà affidata a Claudio Baglioni, il quale vestirà nuovamente i panni di direttore artistico. Sono ancora un mistero, invece, le figure che lo affiancheranno: si era parlato di un probabile addio di Pierfrancesco Favino che potrebbe essere sostituito da Giorgio Pasotti, mentre per quanto riguarda la figura femminile non si hanno ancora indiscrezioni rilevanti, ma ciò non toglie che possa essere riconfermata Michelle Hunziker.

Le novità più importanti delle ultime ore però riguardano il futuro delle Nuove Proposte: la categoria infatti potrebbe essere eliminata e integrata in quella dei big, che passerebbe da 20 a 24 artisti. Si tratta soltanto di un’indiscrezione che non ha avuto conferma, quindi potrebbe essere smentita a breve. Ciò che invece è certo riguarda l’eliminazione della trasmissione Sarà Sanremo che sarà rimpiazzata da Sanremo Giovani, un talent di due puntate che dovrebbe andare in onda il 13 e il 14 dicembre, di cui però ancora è dato sapere chi saranno i conduttori.

A proposito di eliminazioni, quelle degli artisti in gara potrebbe essere reintrodotte, dopo che lo scorso anno erano state messe da parte da Baglioni per far sì che i concorrenti potessero arrivare tutti in finale, godendosi a pieno la competizione. Eventuali novità, smentite o conferme verranno rese note nei prossimi giorni tramite i canali ufficiali del festival.

Photo credits Twitter

 

Commenti