Wind Summer Festival, ospiti e scaletta della seconda puntata questa sera su Canale 5

Torna questa sera 12 luglio su Canale 5 la seconda puntata del Wind Summer Festival. A condurre l’evento come sempre Ilary Blasy, Rudy Zerbi e Daniele Battaglia. Tra i principali artisti che si esibiranno Emma Marrone, Takagi & Ketra con Giusy Ferreri, Ermal Meta, Fabrizio Moro e Betta Lemme.

Sarà un’altra puntata ricca di grandi artisti quella del Wind Summer Festival di stasera 12 luglio, il secondo appuntamento dopo quello di giovedì scorso. Si tratta della trasmissione in differita dell’evento andato in scena sabato 23 giugno in Piazza del Popolo a Roma e condotto dal trio composto da Ilary Blasy, Rudy Zerbi e Daniele Battaglia. Tra gli ospiti presenti questa sera troviamo innanzitutto Emma Marrone, Ermal Meta, Fabrizio Moro e Takagi & Ketra insieme a Giusy Ferreri, che con la loro Amore e Capoeira stanno facendo ballare tutta l’Italia da Nord a Sud.

Grande attesa anche per i protagonisti dell’ultima edizione di Amici di Maria De Filippi: ci saranno il vincitore Irama e l’altro finalista Einar Ortiz. Tra gli altri grandi artisti in scaletta troviamo poi Le Vibrazioni, Mario Biondi, Carl Brave e Francesca Michielin, Annalisa, i Negrita, Anna Tatangelo, Betta Lemme, Merk & Kremont, Bianca Atzei, Sofia Reyes, Emis Killa, Nesli, Diodato, Riki, Dolcenera e Motta. Elodie e Michele Bravi presenteranno il loro nuovo singolo Nero Bali, mentre i Maneskin proporranno il loro grande successo Morirò da Re.

In parallelo ai “big” ci sarà anche la gara tra i giovani: questa sera si sfideranno Lele e Quentin 40 per cercare di raggiungere la finale. I tre vincitori di ciascuna puntata si sfideranno poi nell’appuntamento finale, che andrà in scena giovedì 26 luglio. Questi saranno votati dai big e da una giuria di giornalisti musicali e televisivi del web. La finale vera e propria, invece, andrà in onda a settembre su decisione della produzione: si vuole aspettare per evitare errori di valutazione sulla canzone vincitrice della manifestazione.

Photo credits Twitter

Commenti