Villa Ada – Roma incontra il mondo: presentata l’edizione “T’ho amato sempre, non t’ho amato mai”

È stata presentata mercoledì 30 maggio al Monk di Roma la venticinquesima edizione di Villa Ada – Roma incontra il mondo. Annunciati in conferenza stampa due nuovi nomi che si aggiungono al cartellone in via di aggiornamento: il Canzoniere Grecanico Salentino il 27 giugno e lo spettacolo teatrale di Nicola Dominici “Scapezzo” il 29 luglio.

Villa Ada – Roma incontra il mondo festeggia le nozze d’argento con la musica dando il via alla sua venticinquesima edizione. Nel corso della conferenza stampa sono intervenuti Simona Sinopoli – Presidente Arci Roma, Saro Lanucara (Poppy) –  Coordinamento Direzione Artistica, Giuseppe Giannetti –  Coordinamento Direzione Artistica, Alberto Giustini – Ideatore del Festival Villa Ada Roma incontra il Mondo, Maura Crudeli – Responsabile Attività Extra Villa Ada, Claudio Graziano–  Responsabile Immigrazione Arci Roma e Carlo Testini – coordinatore Cultura Arci Nazionale.

Il cast aggiornato

  • 15 giugno Noyz Narcos
  • 16 giugno Giancane
  • 19 giugno Guido Catalano + Dente
  • 22 giugno Joe Victor
  • 23 giugno Frah Quintale
  • 24 giugno Ascanio Celestini + Giovanna Marini
  • 29 giugno Ministri + Spiritual Front
  • 3 luglio Galeffi + Mox
  • 4 luglio Godspeed You! Black Emperor
  • 5 luglio Willie Peyote
  • 7 luglio Il Muro del Canto
  • 9 luglio Giovanni Lindo Ferretti
  • 11 luglio Reverend Horton Heat – Psychobilly Rome Holy Day Fest
  • 12 luglio Bud Spencer Blues Explosion
  • 14 luglio Chinese Man
  • 15 Luglio Calibro 35
  • 17 luglio Little Steven and The Disciples of Soul
  • 18 luglio Dobet Gnahorè
  • 19 luglio Gogol Bordello
  • 22 luglio New York Ska Jazz Ensemble + Shots in the Dark
  • 23 Luglio Kruder & Dorfmeister
  • 25 luglio Nitro
  • 28 luglio Tedua
  • 1 agosto Ministry
  • 3 Agosto IOSONOUNCANE + Paolo Angeli

Annunciati in conferenza stampa due nuovi nomi che si aggiungono al cartellone in via di aggiornamento: il Canzoniere Grecanico Salentino il 27 giugno e lo spettacolo teatrale di Nicola Dominici “Scapezzo” il 29 luglio.

Oltre ai numerosi live, le rive del laghetto poi ospitano come ogni anno un programma culturale variegato e multidisciplinare, accessibile a tutti e in una convinta logica no profit. Per questo si ripete l’esperienza vincente del D’ADA Park, l’area del Festival ad accesso gratuito che ospiterà concerti al tramonto di band della scena locale, serate clubbing, incontri, presentazioni di libri e talk, esposizioni artistiche, stand gastronomici e tanto altro.

Photo Credits Ufficio Stampa

Commenti

Loading...