Eurovision 2018, classifica finale: come sono andati Meta e Moro?

L’edizione 2018 dell’Eurovision Song Contest è stata consegnata agli archivi: a rappresentare l’Italia, quest’anno, sono stati Ermal Meta e Fabrizio Moro, con il brano vittorioso al Festival di Sanremo, intitolato ‘Non mi avete fatto niente’. Fabrizio Moro: “È un palco che crea dipendenza”. Ermal Meta: “I ragazzi sotto al palco cantavano con noi, è stato emozionante”. Ecco la classifica finale dell’ESC 2018…

L’Eurovision Song Contest 2018 è stato vinto da Israele, grazie al successo della canzone Toy cantata da Netta Barzilai. L’artista ha avuto la meglio sugli altri 25 paesi/artisti concorrenti protagonisti in questa edizione del contest internazionale organizzato dall’European Broadcasting Union (EBU). Ermal Meta e Fabrizio Moro, rappresentanti dell’Italia con la canzone vincitrice al Festival di Sanremo Non mi avete fatto niente, si sono classificati al quinto posto, merito del terzo posto parziale raggiunto al televoto (al momento della votazione delle giurie nazionali, i due erano infatti lontanissimi dalla vetta).

Fabrizio Moro ha dichiarato: “È un palco che crea dipendenza perché in Italia siamo abituati a conquistarci le persone centimetro per centimetro il pubblico è esigente, qui invece è molto aperto, non ce lo aspettavamo. Pochissime bandiere, pochi italiani, dovete partecipare di più”. E Ermal Meta ha aggiunto: “Però i ragazzi sotto al palco cantavano con noi, è stato emozionante“.

Ecco l’ordine di esibizione nella serata finale: 01 Ucraina, 02 Spagna, 03 Slovenia, 04 Lituania, 05 Austria, 06 Estonia, 07 Norvegia, 08 Portogallo, 09 Regno Unito, 10 Serbia, 11 Germania, 12 Albania, 13 Francia, 14 Repubblica Ceca, 15 Danimarca, 16 Australia, 17 Finlandia, 18 Bulgaria, 19 Moldavia, 20 Svezia, 21 Ungheria, 22 Israele, 23 Paesi Bassi, 24 Irlanda, 25 Cipro, 26 Italia. Fuori programma al momento dell’esibizione della cantante rappresentante del Regno Unito: durante l’esecuzione della canzone, un uomo è salito sul palco strappando il microfono all’artista. L’uomo è riuscito a pronunciare alcune parole al microfono, prima di essere bloccato da un uomo della sicurezza che ha restituito il microfono alla cantante.

LEGGI ANCHE: EUROVISION 2018, SCALETTA FINALE CON META E MORO. MA È POLEMICA CENSURA…

Photo credits: Instagram

Commenti