Edoardo Bennato, ecco la Legacy Edition di “Burattino senza fili”

Venerdì 23 marzo, a quarant’anni (e qualche mese) dalla sua uscita, sarà pubblicata la Legacy Edition dell’album ‘Burattino senza fili’ di Edoardo Bennato. “Burattino senza fili appartiene di diritto al gotha degli album italiani più importanti e significativi di sempre. È un disco iconico che per l’anno in cui è stato pubblicato ha stabilito un nuovo parametro della scena musicale cantautorale nazionale” ha dichiarato Paolo Maiorino, responsabile del Catalogo e dei Progetti Speciali di Sony. Ecco tutti i dettagli del doppio cd…

A quarant’anni (e qualche giorno) dalla sua pubblicazione, l’album Burattino senza fili di Edoardo Bennato torna venerdì 23 marzo in versione Legacy Edition (Sony Music).

Burattino senza fili appartiene di diritto al gotha degli album italiani più importanti e significativi di sempre. È un disco iconico che per l’anno in cui è stato pubblicato ha stabilito un nuovo parametro della scena musicale cantautorale nazionale. Questa edizione celebrativa dei suoi 40 anni è stata resa possibile grazie alla preziosa collaborazione di Giorgio Bennato che ha fornito il materiale musicale extra e live che arricchisce questa versione deluxe” ha dichiarato Paolo Maiorino, responsabile del Catalogo e dei Progetti Speciali di Sony.

Disponibile in due versioni (bookset 40 pagine + 2 CD, e LP originale rimasterizzato 24-bit / 192kHz dai nastri originali + CD + libretto) il cofanetto comprende, nel primo disco, le otto canzoni È stata tua la colpa, Mangiafuoco, La Fata, In prigione, in prigione, Dotti medici e sapienti, Tu grillo parlante, Il gatto e la volpe, Quando sarai grande e, nel secondo, dal titolo Canzoni senza fili, quattordici tracce (tra cui le versioni francesi de La Fata, Il gatto e la volpe, le versioni in studio de Il paese dei balocchi, Il mio nome è Lucignolo, La Fata, Al diavolo il grillo parlante, Dotti medici e sapienti, le versioni live di Dotti medici e sapienti, Mangiafuoco, In prigione, in prigione, È stata tua la colpa, La fata, Tu grillo parlante, Il gatto e la volpe, Quando sarai grande).

Photo credits: Facebook/Ufficio Stampa

 

Commenti