Vasco Rossi: “Ecco come sarà la scaletta del nuovo tour”. E sull’addio alla musica…

Vasco Rossi, in una lunga intervista, ha svelato alcune anticipazioni sulla nuova scaletta del tour e ha commentato i rumour su un suo addio alla musica. Ecco le dichiarazioni del rocker di Zocca sul suo futuro artistico dopo il grande evento Modena Park…

L’edizione di domenica 11 marzo del quotidiano sportivo ‘Tuttosport’ apre con una lunga intervista a Vasco Rossi, nella quale il rocker di Zocca si confessa a 360 gradi. Sul suo addio alla musica ha dichiarato: “Dopo Modena Park avrei potuto fermarmi. Si è chiusa un’epoca e se ne apre una nuova. È stata un’esperienza irripetibile rivedere gli anni 80, 90 e 2000! Reinterpretare le mie prime canzoni ritrovando l’atteggiamento e lo spirito con cui le avevo scritte e cantate è stata come una seduta dallo psicanalista, una cosa straordinaria. Ci sono riuscito e mi sono divertito anche un casino. (…) Oggi più che mai ho voglia di divertirmi e di divertire con le mie canzoni. (…) Colgo l’occasione per ricordare che Modena Park è stata un’occasione unica e irripetibile, un concerto di 3 ore e mezza… Non lo faccio certamente più, ma di sicuro un po’ di quel sapore ve lo porto”.

Ecco le anticipazioni del cantante sul NonStopLive 2018 Tour: “Con l’aiuto, l’entusiasmo e l’energia di Vince Pastano e dentro al cuore lo spirito di Guido Elmi, sto mettendo a punto la scaletta perfetta. Stanno nascendo cose interessanti, c’è la voglia di sperimentare, il materiale su cui lavorare è tanto e sono pronto a scommettere che anche i più scettici si divertiranno”.

E ancora: “VascoNonStop arriverà puntuale ogni anno e sempre per regalare un po’ di sana e dovuta gioia. Ripeto, dopo Modena Park avrei potuto, è vero, smettere con i fuochi d’artificio e invece no, oggi mi sento più libero e liberato finalmente. Ho una grande voglia di ricominciare dalle mie canzoni, poi si vedrà”.

Photo credits: Facebook

Commenti