Vinicio Capossela: rimandata l’uscita del nuovo album “Le Canzoni della Cupa”

Vinicio Capossela è costretto a rimandare l’uscita del suo nuovo album, Le Canzoni della Cupa, a causa di un delicato intervento chirurgico alle corde vocali a cui il cantante si dovrà sottoporre. Il cantautore di origini irpine ha annunciato la notizia sui social network; l’uscita era prevista per il 4 Marzo con relativo tour che verrà allo stesso modo posticipato. La nuova data d’uscita dell’album prodotto da La Cùpa e distribuito dalla Warner Music verrà comunicata prossimamente.

Il post con cui Capossela ha annunciato ai suoi fan questa notizia è molto originale, si tratta di una sorta di breve racconto con rimandi mitici, un tipo di comunicazione che contraddistingue la sua personalità e la sua arte. Il primo singolo estratto da questo nuovo lavoro è Il pumminale, di cui è già uscito il video. Il testo di questo brano ruota attorno alla figura del lupo mannaro, una figura molto legata alla terra di Capossela, l’Irpinia, dove la cultura popolare tramanda queste leggende sull’ambiguità e il doppio dell’animo umano.

La carriera di Vinicio Capossela comincia negli anni ‘90 in cui fondamentale è stato il suo incontro con Francesco Guccini. Nel 1996 esce Il ballo di San Vito, l’album e l’omonimo singolo che gli hanno regalato un enorme successo e che segna una svolta decisiva per questo artista che si rivela anche molto eclettico. Sempre ironico e decisamente sentimentale, Capossela è considerato uno dei maggiori cantautori contemporanei italiani.

Tra i suoi modelli di riferimento ci sono Tom Waits, Paolo Conte e Luigi Tenco, ma anche il teatro brechtiano e il surrealismo, che sono fonte di ispirazione per i suoi testi così ricercati ed originali. Ormai con 25 anni di carriera alle spalle, Capossela può essere considerato un grande artista italiano, affermato e seguito da moltissimi, il nuovo album ci sorprenderà come sempre. Lo aspettiamo tutti con ansia!

Foto by Facebook

Commenti