News

Sanremo 2016, Irene Fornaciari presenta ‘Blu’: il brano che racconta il dramma dei migranti

Manca sempre di meno al Festival di Sanremo: la kermesse ligure andrà in onda dal 9 al 13 febbraio prossimo e tutti gli artisti che parteciperanno si stanno preparando al meglio (ecco gli artisti più quotati secondo i bookmakers). Tra i venti big in gara nella 66esima edizione del Festival ci sarà anche Irene Fornaciari, figlia d’arte (suo padre è Zucchero) che è stata inserita nella categoria Campioni. Per lei si tratta di un ritorno sul palco del Teatro Ariston dopo quattro anni di assenza: ha partecipato già nel 2009, ma nella categoria Nuove Proposte, con la canzone Spiove Il Sole (intepretata in duetto anche con il padre Adelmo Fornaciari) e nel 2010 insieme ai Nomadi nella categori Artisti con il brano Il mondo piange (classificato sesto). Nel 2012, infine ci ha riprovato e ha cantato Grande Mistero, scritta da Davide Van De Sfroos, che però non è approdata in finale.

Quest’anno gareggerà con il brano intitolato Blu, scritto da Beppe Dati, Marco Fontana, Diego Calvetti e, solo in alcune parti, anche dalla stessa cantante. La canzone si preannuncia essere molto profonda e affronta una tematica molto attuale e drammatica: le tragedie dei migranti che sono avvenute in mare e nelle quali hanno perso la vita migliaia di persone in cerca di una vita migliore. Il brano inedito della Fornaciari farà parte del suo nuovo e quinto album (ha pubblicato 4 dischi e sette singoli), intitolato Questo Tempo, prodotto da Diego Calvetti e distribuito da Believe Digital. Uscirà sul mercato discografico e su tutte le piattaforme digitali il 12 febbraio 2016: conterrà 11 brani inediti e le collaborazioni di Federica Abbate, Niccolò Agliardi, Andrea Amati, Emiliano Cecere, Luca Chiaravalli, Marco Ciappelli, Beppe Dati, Saverio Grandi e Francesco Sighieri.

TESTO DELLA CANZONE BLU

C’è una donna in riva al mare
Dipinta di blu
Guarda un punto all’orizzonte
mentre il sole va giù
E con la mano saluta
I giorni che passano
E volano a sud…
C’è una donna in mezzo al mare
Vestita di blu
La prende in braccio un pescatore
Bello come un Gesù
E nel suo sguardo si arrende
L’amore purissimo
E senza un perché
Allora gli parla di sé…
Dimmi dove si nasconde
La promessa dignità
Questo cielo non risponde
Io anche da qua
Vedo barche sassi e stelle
Case bianche anche lassù
Reti di farfalle in mezzo al blu
C’è un bambino sulla spiaggia
Lasciato dal blu
E una donna in riva al mare
Mentre il sole va giù
Che con la mano saluta
I sogni che passano
E lascia una scia
Che non va più via nell’altamarea…
Dimmi dove si nasconde
La promessa libertà
Questi fiori fra le onde
Chiedono pietà
Non più guerre e religioni
Ma un’altra vita un sogno in più
Cielo, se mi senti almeno tu
Lascia che sia un angolo di blu

Redazione

"Suona alla gente che suona". Questa è la mission di Velvet Music: bussare alla porta dei migliori artisti emergenti in circolazione e coinvolgere i big della canzone italiana. Il tutto trattato con un taglio personale, anche attraverso mini-live esclusivi. Siamo trasversali, aperti, curiosi di scoprire quello che Tu ci aiuterai a scoprire. Velvet Music è il 2.0 che non si accontenta...
Back to top button
Privacy