Fedez, “21 grammi”: successo e soldi non rendono felici, le piccole cose sì [VIDEO]

Rapper, produttore discografico, musicista. Ma, prima di tutto, uomo. E’ questo il lato forse meno conosciuto di Fedez e che, invece, l’artista ha deciso di mettere in gioco nel suo nuovo singolo 21 grammi, da questa mattina scaricabile su iTunes. Ed è anche quello che Fedez, al secolo Federico Leonardo Lucia, mette in luce nel nuovissimo video clip che accompagna la canzone (che, tra l’altro, fa da apripista per promuovere la riedizione del suo ultimo album, diventato ormai Pop-Hoolista Cosodipinto Edition, disponibile dal 9 ottobre).

In 21 grammi, infatti, il cantautore si è messo letteralmente a nudo. Nel brano Fedez ha messo: “Il mio cuore e il mio fegato”, come ha dichiarato. Si tratta di una sorta di viaggio introspettivo, un viaggio dove il cantautore si interroga sul senso della vita. Una vita che sembra non essere tutta rosa e fiori nemmeno per chi canta, nonostante il successo ottenuto, nonostante la folla adorante di ammiratori.

E’ questo, in sostanza, la cosa che traspare dalla clip diretta da Mauro Russo e in cui si vede Fedez sempre centrale, sempre protagonista ma allo stesso tempo fuori dal coro. Nella prima situazione si trova in un locale, dove tutti lo riconoscono, lo baciano, vogliono stare vicino a lui. Ma davvero sanno chi è e cosa ha dentro? Oppure la maggior parte delle persone si limita a giudicarlo per quella che è la sua immagine pubblica? Il video prosegue con Fedez fuori dal locale e anche lì le cose non migliorano per il cantante che si trova in mezzo, suo malgrado, a una situazione di violenza e vandalismo che non capisce bene. Cosa ci fa lui là?

Insomma, sembra proprio che, nonostante la fama e i traguardi raggiunti, lui i suoi “21 grammi di felicità” li abbia già consumati tutti. Possibile che sia davvero così e che a 25 anni (ne compirà 26 il 15 ottobre) si sia già visto tutto, avuto tutto, fatto tutto? Forse Fedez non sbaglia nel pensare che, in questo preciso momento storico, sono tanti i giovani che non riescono ad avere una visione positiva del loro futuro, che non hanno idee o che non sanno cosa dire: ma noi siamo certi di una cosa, lui di cose da dire ne ha ancora sicuramente.

Foto by Ufficio Stampa

Commenti