Sanremo 2015, Nek re della serata cover con “Se telefonando” [FOTO]

A Carlo Conti piacciono le sfide. In tutti i sensi. Questo è chiaro. Una sfida condurre il Festival di Sanremo, arrivato alla sessantacinquesima edizione. Una sfida prendere come vallette due cantanti come Emma Marrone e Arisa. Una sfida prendere come terzo “gioiello” Rocio Munoz Morales, attrice spagnola, nonché fidanzata di Raoul Bova. Il gossip è dietro l’angolo. Oltre a questo, ci sono le sfide proprio durante la gara della manifestazione. I giovani in gara “duellano” a coppie. Dopo i Kutso ed Enrico Nigiotti ad aver vinto la terza serata sono Giovanni Caccamo e Amara. Niente da fare per Rakele e Serena Brancale.

Sanremo 2015, Nek re della serata cover con "Se telefonando" [FOTO]

Per la serata dei duetti anche i big si sfidano. Cinque gruppi composti da quattro artisti. Del primo fanno parte Raf con Rose rosse di Massimo Ranieri, Irene Grandi con Se perdo te di Patty Pravo, Moreno con Una carezza in un pugno di Adriano Celentano e Anna Tatangelo con Dio come ti amo di Domenico Modugno e Gigliola Cinquetti. Ha la meglio il rapper vincitore della dodicesima edizione di Amici di Maria De Filippi con la versione moderna di un grande classico. E’ poi il turno di Biggio e Mandelli con E la vita, la vita i Cochi e Renato, Chiara con Il volto della vita di Caterina Caselli, Nesli con Mare mare di Luca Carboni e Nek con Se telefonando di Mina. E’ proprio quest’ultimo a passare in finale.

Sanremo 2015, Nek re della serata cover con "Se telefonando" [FOTO]

E’ la volta dei Dear Jack con Io che amo solo te di Sergio Endrigo, Grazia Di Michele e Platinette con Alghero di Giuni Russo, Bianca Atzei con Ciao amore ciao di Luigi Tenco e Alex Britti con Io mi fermo qui dei Dik Dik. La vittoria è della band capitanata da Alessio Bernabei. Ultimi due gruppi composti da Lorenzo Fragola con Una città per cantare di Ron, Il volo con Ancora di Edoardo De Crescenzo, Annalisa con Ti sento dei Matia Bazar, Lara Fabian con Sto male di Ornella Vanoni, Gianluca Grignani con Vedrai vedrai di Luigi Tenco, Nina Zilli con Se bruciasse la città di Ranieri, Malika Ayane con Vivere di Vasco Rossi e Marco Masini con Sarà per te di Francesco Nuti: passano Masini e Il Volo.

Sanremo 2015, Nek re della serata cover con "Se telefonando" [FOTO]

Per quanto riguarda gli ospiti davvero delle grandi chicche. Emozionante il collegamento con Samantha Cristoforetti nello spazio. Commuove anche (o almeno il conduttore Carlo Conti che aspettava un’occasione del genere dal 1985) l’esibizione degli Spandau Ballet sul palco dell’Ariston. Unica pecca durante l’intervista con i Saint Motel. Meglio mettersi d’accordo con il traduttore in anticipo. Fortunatamente a concludere al meglio la serata ci pensa Nek, vincitore assoluto della serata: secondi classificati Il Volo e a seguire Masini, Moreno e Dear Jack

Foto by Facebook

Commenti