Fabrizio Moro, “Via delle Girandole 10” in uscita a marzo. Le prime date del tour

A due anni da L’inizio, Fabrizio Moro è pronto per presentare a tutti i suoi fan il settimo album in studio che si chiamerà Via delle Girandole 10. E’ lo stesso musicista a spiegare il perché di questo titolo con un lungo messaggio nella sua pagina ufficiale di Facebook che conta oltre centomila fan: “Ho pensato molto al titolo da dare a questo album, finché una sera, camminando per Montalto di Castro, dove si è svolta tutta la fase di pre-produzione di questa mia ennesima fatica, mi sono accorto che la via che ogni sera percorrevo da circa due mesi, per smaltire le incazzature, assaporare le gioie, trovare delle soluzioni o magari soltanto per fumare, era intitolata VIA DELLE GIRANDOLE”.

Si tratta di uno disco che cerca di avvicinarsi alla personalità, alla magia sonora e allo stato d’animo degli album con cui è cresciuto, come quelli di Lucio Battisti, di Antonello Venditti, di Renato Zero, di Lucio Dalla. Fabrizio cerca di “tornare indietro” e di sottolineare l’essenzialità di un pensiero musicale, sfruttando “l’istinto, l’errore e la polvere”. “Un giorno – ha raccontato Moro – ero seduto su un carrello che mia madre portava in giro dentro un supermercato, non ricordo quanti anni avevo ma ad un certo punto, mentre eravamo in fila alla cassa, tra le cose che aveva comprato notai una scatola rossa con dei buchi neri sopra, allora le chiesi che cos’era, lei mi rispose che era un regalo per me perché, quello , era il giorno del mio compleanno e mi disse che da quella scatola rossa poteva uscire la magia… Poteva uscire la musica. Appena tornati a casa Fabrizio ha infilato nella scatola rossa un dischetto nero e da quel momento in poi è cambiato il suo punto di vista su una serie di cose. Da quel giorno, per svariati anni, ha passato tanto tempo ad ascoltare musica e a fantasticare su tutto quello che lo circondava.

Il nuovo lavoro discografico – prodotto artisticamente da Pier Cortese – verrà presentato ufficialmente per la prima volta il prossimo 20 marzo a Bari e poi continuerà un tour che toccherà i teatri più importanti del Paese. Ecco le prime date confermate:

Foto by Facebook

Exit mobile version