Annalisa vince il Premio Mia Martini e canta “Minuetto” a cappella [VIDEO]

Lei non si tira mai indietro. Lo sappiamo bene noi di Velvet: già in due occasioni, infatti, Annalisa ha regalato in passato delle brevi performance a cappella, la prima (GUARDA IL VIDEO) per il successo “Alice e il blu” e la seconda nel corso del Festival Gaber con il brano firmato dal Signor G, ovvero “Non arrossire”. Notizia di ieri, la cantautrice ligure ha trionfato a Bagnara Calabra, aggiudicandosi l’ambito “Premio Mia Martini”. L’occasione è stata abilmente sfruttata, interpretando dal vivo e senza il sostegno di una base (né, tanto meno, di una band) quel capolavoro scritto da Franco Califano e reso celebre dalla voce dell’immensa Mimì. Stiamo parlando di “Minuetto”, brano struggente, di certo nel novero della ballad meglio riuscite di tutta la nostra storia musicale. Vediamo il filmato dell’esibizione…

Il minuetto di Nali

Lei lo ha, orgogliosamente, annunciato sui suoi profili social. E’ tutto tranne che un riconoscimento qualunque il “Premio Mia Martini”. Annalisa lo ha ritirato giovedì sera durante la classica, emozionante, serata di Bagnara Calabra, paese natale della compianta Mimì. Non poteva esserci modo migliore per suggellare il momento se non quello di festeggiare in una maniera insolita, originale, partecipata: Nali canta a cappella la celebre “Minuetto”, in un colpo solo riesce a far contenti i fan (presenti e non), l’organizzazione e lo sguardo di chi non c’è più, perché siamo certi che tanto Mia Martini, quanto l’autore del brano, Franco Califano, avrebbero apprezzato un’esibizione del genere.

annalisa_collage_facebook

Sempre sui social, Annalisa ha anche festeggiato i quattro anni dall’ingresso nella scuola di “Amici”, quella che per lei ha rappresentato il trampolino di lancio nell’universo discografico. Lo ha fatto, postando online un collage di sue foto, allegando la lunga didascalia: “Io sono sempre la stessa, con un pezzo di strada in più. Strada che abbiamo fatto insieme, senza mai stancarci o guardarci indietro. Solo amore. Sempre“.

(foto by facebook)

Commenti

Loading...