Insoliti Noti #13 – Speciale X-Factor: Valentina Tioli, Matteo Becucci, Ada Reina, Nevruz

Dopo l’ufficializzazione dei nuovi giudici di X-Factor (a Morgan e Mika si sono aggiunti, come avevamo scritto giorni fa, anche Fedez e Victoria Cabello) e dopo i primi casting ufficiali alla loro presenza (Torino, ieri, oggi e domani), ci sembra quasi obbligato dedicare una puntata della nostra rubrica “Insoliti Noti” a quattro protagonisti delle passate edizioni: Valentina Tioli, tra le vincitrici morali del 2013, Matteo Becucci, trionfatore a #XF2, Ada Reina, protagonista con altro nome a X-Factor 3 e, infine, l’amato e discusso Nevruz, pittoresca sorpresa del 2010. Valentina è tornata alla ribalta proprio negli ultimi giorni con una pregevolissima cover di “Rather Be” (Clean Bandit feat. Jess Glynne), piano e voce: un videoclip dove la si vede cantare con passione e delicatezza, mentre accenna alcuni passi di ‘danza’, parecchio contenuti ma perfettamente a tema con le note in sottofondo. La preferiamo in inglese e prevediamo per lei un futuro luminoso: è già pronta per altri grandi palcoscenici.

Molti si saranno chiesti, in ambiente Talent Show, “ma che fine ha fatto Matteo Becucci?“. In effetti, dopo aver trionfato a X-Factor 2, se ne erano quasi perse le tracce. E invece no, perché recentemente ha pubblicato il suo nuovo singolo, corredato da videoclip, dove duetta con il rapper Capitain America: “L’onda del destino” ha tutto per essere apprezzato durante questa stagione estiva ormai alle porte. Matteo lo ha presentato così: “I miei ascolti di Jack Johnson e Ben Harper, la loro leggerezza e il mito del surf mi hanno ispirato questa canzone (…). L’ho scritta a casa dell’amico Andrea Chiarini (Capitan America), bella voce e chitarrista classico“. In questi ultimi 4 anni, Becucci ha fatto diverse esperienze: ruolo di protagonista nel musical Jesus Christ Superstar (2010), un grande concerto al Blue Note e, nel 2012, lo spettacolo “Ti Ricordi il Varietà” di e con Vittorio Gucci e Cristina Chiabotto. Vediamo, ora, se saprà percorrere l’onda del suo destino

Origini sudamericane, al secolo Ornella Felicetti, ma da un paio d’anni si fa chiamare Ada Reina. L’ultimo singolo è “Lei Balla”, un pop piuttosto movimentato per questa ragazza che nel 2009 (terza edizione) partecipava a X-Factor nella stessa squadra di Marco Mengoni e Silver. Nel brano canta di una fanciulla tormentata che adesso “balla e non gliene importa più di chi la guarda così“, una fanciulla che “preferisce stare sola, tanta coca e poca cola“. A noi Ada Reina non dispiace: sa cantare, si sa muovere e presenta ampi margini di miglioramento: seguita dalla Carosello Records, da un anno a questa parte ha sperimentato tantissimo, collaborando a diversi progetti underground. In “Lei Balla” mette da parte l’avere e l’apparire e fa trionfare l’essere: tra disfatte e rassegnazione canta la donna del nuovo millennio e non risulta banale.

Last but not least, Nevruz. Chiudiamo questa ‘insolita’ puntata di Insoliti Noti con un pittoresco personaggio di X-Factor 2. Nevruz Joku, all’anagrafe Nevruz Maljoku, fondatore del Collettivo Musica Diversa, è poli-strumentista, autore e sperimentatore della voce, cantautore-compositore-musicista. Nato a Caserta da madre campana e padre balcanico, si fa notare qui in Italia per la partecipazione al celebre talent show all’epoca in onda su Rai Due, condotto da Francesco Facchinetti: fa parte della squadra capitanata da Elio, si fa apprezzare per le sue indubbie qualità (di performer, oltre che di cantante), giungendo sino alla finalissima del programma. La critica lo tratta bene, il pubblico non lo critica: ora si ri-presenta con il curioso videoclip “La Protesta”, brano legato al Festival di Sanremo. Infatti, Nevruz si è visto negata la possibilità di presentare il pezzo proprio all’iscrizione al concorso dalla sua etichetta: dopo essersi liberato – di comune accordo – dalla stessa, ha deciso di lanciare questa sua personale protesta, dedicata all’Italia e a tutti gli italiani. Ecco il video:

(foto by facebook)

Commenti

Loading...