Negramaro, “Un amore così grande” [VIDEO UFFICIALE]

In principio erano i Pooh, era Fabio Grosso che la mette nell’angolino. Era il trionfo a Germania 2006 per gli azzurri di Marcello Lippi. Ora la palla e il microfono passano, rispettivamente, nelle mani di Cesare Prandelli e Giuliano Sangiorgi, ebbene sì, dai Pooh ai Negramaro. È la band salentina, infatti, a firmare la canzone che accompagnerà l’avventura della Nazionale di calcio al Mondiale 2014, in Brasile. E’ la rivisitazione di un glorioso successo del passato: “Un amore così grande” è un pezzo che venne scritto da Guido Maria Ferilli nel 1976 e interpretato dall’indimenticato Claudio Villa, il reuccio della canzone italiana.
Il brano dedicato dai Negramaro agli azzurri per i mondiali di Brasile 2014 è stato presentato oggi nel corso di una conferenza stampa: l’evento è stato trasmesso in diretta streaming sul FIGC Vivo Azzurro Channel di You Tube. Di seguito, il videoclip del brano “Un amore così grande”, diretto dal regista Giovanni Veronesi.

“Un amore così grande”

Al termine del primo ascolto, il c.t. Cesare Prandelli ha ringraziato i Negramaro: “Noi viviamo di emozioni, la vorrei risentire subito“. Il brano “Un amore così grande”, scritto dal salentino Guido Maria Ferilli e arrangiato dai Negramaro di Giuliano Sangiorgi, è la colonna sonora che accompagnerà la nazionale Italiana nel prossimo viaggio in Brasile. Atmosfera da brividi per il pezzo eseguito sotto i riflettori dello Stadio Via del Mare di Lecce: un bianco e nero che si tingerà molto presto d’azzurro..

Progetto benefico

La Figc, insieme a Radio Italia e all’etichetta Sugar, hanno deciso di legare il brano “Un amore così grande” a un progetto benefico, i cui proventi saranno devoluti alla ricerca sulla Sla (Aisla) e sulla sclerosi multipla (Aism). La canzone dei Negramaro, come detto in apertura, succede a “Cuore azzurro” dei Pooh, colonna sonora del trionfo di Germania 2006: ultima notizia, verrà eseguita live dalla band, per la prima volta, in piazza Duomo a Milano il prossimo 1 giugno.

(screenshot by YouTube)

Commenti