Velvet Awards 2013: i vincitori

Abbiamo sfiorato i 300.000 voti. Felici, orgogliosi di tanta e appassionata partecipazione dei nostri lettori che in queste settimane hanno deciso di essere i veri protagonisti della musica. Una voce social, un megafono ai fan dei più meritevoli artisti italiani che, durante il 2013, si sono fatti notare per dischi, videoclip, tournée. Contenti e scontenti: sarà così tra i cantanti e sarà così anche tra i fan, ma è il gioco e tocca starci.

Cinque categorie, cinque testa a testa, cinque premi. A questi (una delle sorprese che abbiamo deciso di tenere segreta fino all’ultimo) si aggiunge un riconoscimento che la redazione di Velvet Music ha voluto conferire a una cantante che si è particolarmente distinta nel 2013, raccogliendo il successo di un album di alta qualità uscito l’anno precedente. E’ solo un caso, ma ci fa piacere che la stessa sia stata “la prima dei non eletti”, segno evidente che anche il pubblico avrebbe voluto premiarla. Di seguito l’elenco completo dei vincitori, con il dettaglio dei voti ricevuti.

Velvet Awards 2013: i premiati

#BestAlbum
“Senza paura” – Giorgia (36.543 voti)
“Con Voi” – Claudio Baglioni (19.116 voti)

#BestSong
“Alice e il blu” – Annalisa (52.300 voti)
“Niente” – Malika Ayane (41.009 voti)

#BestVideo
“Sei” – Negramaro (21.741 voti)
“Non passerai” – Marco Mengoni (17.799 voti)

#BestLive
Jovanotti (24.073 voti)
Valerio Scanu (19.952 voti)

#BestTalent
Greta (35.830 voti)
Verdiana (21.449 voti)

#VelvetSpecial
Malika Ayane (Premio assegnato dalla redazione di Velvet Music Italia)

Verso la consegna dei premi

Suffragio popolare per i #VelvetAwards. Veri protagonisti – come detto in apertura – accaniti fan che ogni giorno, a ogni ora, lasciavano un tweet o un messaggio privato sulla nostra pagina Facebook per mostrare tutto l’attaccamento al proprio beniamino. Nei prossimi giorni ufficializzeremo la seconda sorpresa, che segue il riconoscimento speciale a Malika Ayane: abbiamo, infatti, contattato un noto musicista italiano che si occuperà della “costruzione” dei premi. Avete capito bene: saranno pezzi unici, oggetti che renderanno speciale il momento di ogni singola consegna.

Commenti