Paola e Chiara: finisce qui, le sorelle si separano

Per la serie “una storia finita, ma finita bene“. Non finisce un amore, né un legame familiare. Dopo quasi 17 anni vissuti in coppia, Paola e Chiara (o le sorelle Iezzi, fate voi) si separano. Detta così, lo ripetiamo, sembra quasi una mezza disgrazia, un brutto affare di famiglia con morti e feriti. Invece, nulla di tutto questo. Sui social grande serenità e la solita grinta (soprattutto da parte di Paola, la mora), un accordo comune quello di intraprendere strade diverse.

GUARDA LE FOTO DI PAOLA E CHIARA

LO SFOGO – GUARDA IL VIDEO

Stop Giungla!

Le due sorelle si separano e annunciano il ritiro del progetto musicale assieme, poco dopo essere uscite con il loro ultimo lavoro “Giungla” in cui avevano collaborato, tra gli altri, con Moreno. L’entusiasmo manifestato da Paola su Twitter è soprattutto dovuto alla sua nuova avventura televisiva, in compagnia di Max Pezzali e Jake La Furia dei Club Dogo. Dal 15 luglio su Italia 1 arriva, infatti, “Nord Sud Ovest Est – Tormentoni on the road“, nuovo programma in onda ogni lunedì alle 21.10 da tutti i luoghi simbolo dell’estate. Dai villaggi turistici ai campeggi, dalle discoteche alle spiagge, con una missione: trovare i cantanti che hanno reso celebri le canzoni cult degli anni ’80, ’90 e 2000.

Una carriera partita con gli 883

Prima coriste degli 883, poi Sanremo con la trionfale “Amici come prima”, poi la svolta dance con il tormentone “Vamos a bailar”. Adesso il grande ritorno, con l’album “Giungla” e la hit “Divertiamoci”, altro brano tormento di questa estate piovosa. Annunciano di avere preso la decisione “serenamente”, il momento dello stacco è arrivato, si chiude un capitolo. Paola e Chiara si separano, ma non smettono di provarci: ognuna per conto suo, tenteranno la strada in solitaria. In quale direzione? Magari in gara al prossimo Sanremo, oppure giudici di un Talent Show o, ancora, un’esperienza all’estero. Là dove, come loro stesse hanno detto, troverebbero più spazio rispetto a un’Italia poco attenta ai propri “fenomeni pop”.

(foto by kikapress.com)

Commenti

Loading...