Elisa punta all’Oscar! (ma non come imitatrice…)

L’erba verde, l’aria calda sui miei piedi e sopra i fiori si alza un vento tra i colori, sembri quasi tu… Anche il cielo cambia nome così bianco quel cotone è veloce che si muove perso in mezzo al blu…“. Se non vince l’Oscar è un peccato. Nel brano “Ancora qui”, Elisa si lascia trasportare dall’atmosfera musicale e il pezzo diventa subito terribilmente evocativo. Sue le parole, di Ennio Morricone la musica. Quentin Tarantino dirige il tutto: a Natale uscirà negli States l’action-western “Django Unchained“, ma la pellicola ha in sè un’impronta italica. La Toffoli si cala perfettamente “nella parte”, a noi piace ricordare una’altra sua specialità, le imitazioni…

GUARDA LE FOTO DI ELISA

La cantante , in attesa del secondo figlio, mostra una timbrica adatta a coprire sonorità del genere action-western. Caterina Caselli e il figlio Filippo – presidente di Sugar Music – hanno spiegato come Elisa con questa canzone punti all’Oscar. “Abbiamo presentato a Miramax tutta la documentazione necessaria per la nomination all’Oscar come miglior canzone. Dopo l’incontro con il team di Tarantino a Los Angeles, il regista ha voluto a tutti i costi la prima versione del brano inciso da Elisa“. “Per scrivere questo brano – spiega Elisa – ho pensato a un amico d’infanzia stroncato dalla leucemia. E Morricone ha voluto che facessi io stessa gli arrangiamenti, per sentirmi a mio agio“.

Loretta Goggi 2.0!

Il paragone è un po’ azzardato. Forse. Elisa è una che sa divertirsi, non si prende mai troppo sul serio: è palese la sua forza melodica, manifeste le sue capacità interpretative. Di un altro mondo. Insieme con Giorgia oggi rappresenta la migliore voce che l’Italia è in grado di esportare all’estero. E con la voce la polistrumentista di Monfalcone ama giocare. Spesso capita di vederla tentare alcune curiose imitazioni: fa’ il verso alle sue colleghe, senza colpo ferire, e ci riesce benissimo, tant’è che il sommo Rosario Fiorello (principe degli imitatori, e non solo) è stato costretto a prendere lezioni da lei…

(foto by kikapress.com)

Commenti