Umberto Tozzi, confessione shock: “Ho rischiato di morire!” [VIDEO]

 

Umberto Tozzi ha rischiato di morire alcune settimane fa. Lo ha rivelato lo stesso cantante nel corso di un’intervista concessa a ‘La Stampa’: “Oggi posso dirlo. Ciò che ha fatto saltare il mio concerto speciale all’Arena di Verona (originariamente previsto il 18 settembre scorso e che sarà invece recuperato il prossimo 14 ottobre, n.d.r.) è stato ben più di un’appendicite. Ho rischiato di morire. Da due giorni sentivo delle fitte al basso ventre. Dolori tra l’ombelico e il pube. Niente di fortissimo, potevo resistere. Il 14 settembre, con mio figlio Gianluca che lavora con me, siamo partiti per Verona ma dopo pochi chilometri il dolore si è fatto insopportabile e una volta arrivati siamo andati dritti al pronto soccorso. I medici mi hanno spedito subito in clinica, ero in codice rosso L’intervento, che se fosse stata appendicite sarebbe durato 40 minuti, fu di cinque ore. Non era una semplice appendicite infiammata ma diverticoli intestinali con un’infezione che si stava trasformando in setticemia. Ci stavo lasciando le penne e non me ne ero accorto. Il decorso post operatorio è stato buono e i dottori mi hanno tranquillizzato. Sono tornato come prima, peccato che il cambio di data si è portato dietro qualche problema. Defezioni? Per la verità una sola, ma importante – ha rivelato Umberto Tozzi – Anastacia al novantanove per cento non ci sarà perché il 14 ottobre è ospite della rete televisiva più seguita della Germania. Mi dispiace molto. È una persona speciale: è venuta subito a trovarmi in ospedale e si è detta addolorata quando ha saputo che non potrà esserci. Lo spettacolo sarà molto musicale senza troppe chiacchiere, fronzoli o invenzioni. Andrà in onda il 24 ottobre in prima serata su Canale 5″.

Photo credits: Facebook

Commenti