Wind Music Awards 2017: ecco tutti gli artisti premiati

Lunedì 5 e martedì 6 giugno 2017, all’Arena di Verona, tornano i Wind Music Awards. Nel corso delle due serate verrà premiato chi, nell’ultimo anno, ha ottenuto almeno un platino per un singolo, almeno l’oro per un album o si è distinto sotto il punto di vista live. Ecco l’elenco degli artisti premiati…

I Wind Music Awards stanno per tornare: lunedì 5 e martedì 6 giugno 2017, doppia serata all’Arena di Verona (e in diretta su Rai 1) per premiare chi, nell’ultimo anno, ha ottenuto almeno un platino (oltre 50mila copie) per un singolo, almeno l’oro (oltre 25mila copie) per un album o si è distinto nei concerti live (il Premio Live viene assegnato ai tour che superano 40 mila spettatori per l’Oro o 100 mila spettatori per il Platino nel corso degli ultimi 12 mesi). I premi saranno certificati dalla Siae.

Tanti i cantanti che saliranno sul palco dell’Arena di Verona, da Ligabue a J-Ax e Fedez, passando per figure storiche della musica italiana come Pooh e Massimo Ranieri e ‘nuove leve’ come Thomas e Riki da Amici di Maria De Filippi. ‘Tv Sorrisi e Canzoni’ ha rivelato la lista dei vincitori.

Tutti i cantanti premiati:

  • Ligabue (premiato per i tre Platini del cd Made in Italy e per i live)
  • J-Ax & Fedez (6 award per il duo: 2 Platini del disco, 4 singoli, i live e un premio digital)
  • Pooh (premiati per il loro tour, il più visto dell’anno in Italia, e per l’album)
  • Il Volo (due premi per il platino dell’album Notte magica e i concerti)
  • Giorgia (platino dell’album Oronero, singolo omonimo e live)
  • Renato Zero (premiato per l’oro del disco Arenà e i concerti)
  • Ermal Meta (oro per l’album Vietato morire e platino per il singolo omonimo)
  • Francesco Gabbani (4 dischi di platino di Occidentali’s karma e oro dell’album Magellano)
  • Zucchero (premiato per i concerti, oltre ai due award speciali Arena e Siae)
  • Alessandra Amoroso (award per i suoi concerti e premio Arena)
  • Benji & Fede (doppio disco di platino per l’album 0+)
  • Modà (premiati per i live)
  • Massimo Ranieri (premiato per i live)
  • Biagio Antonacci (riceverà un premio per il suo ultimo tour dal vivo)
  • Gabri Ponte (platino per Che ne sanno i 2000 con Danti)
  • Decibel (premio speciale Disco del passato)
  • Fabio Rovazzi (doppio platino per Tutto molto interessante)
  • Fabrizio Moro (disco di platino per il brano di Sanremo Portami via)
  • Boomdabash (platino per la canzone Portami con te)
  • LowLow (platino per il singolo Ulisse)
  • Elodie (oro per il suo album Un’altra vita)
  • Il Pagante (platino per il singolo Bomber)
  • Marracash e Gue Pequeno (5 award per il platino dell’album Santeria e per 4 singoli)
  • Francesco De Gregori (riceverà lo speciale Premio Fimi)
  • Ofenbach (targa speciale per gli ospiti stranieri)
  • Litfiba (oro per l’album Eutòpia)
  • Elisa (premio per i live)
  • Clean Bandit (targa dalla casa discografica per gli ospiti stranieri)
  • Fabri Fibra (oro per l’album Fenomeno e platino per il singolo)
  • Ghali (2 platini per il singolo Ninna Nanna e platino per Pizza Kebab)
  • Gianna Nannini (award per il suo ultimo tour)
  • Umberto Tozzi (premio Fimi)
  • Max Pezzali (premio per i suoi concerti)
  • Panariello Conti Pieraccioni (premio live per lo spettacolo non musicale più popolare)
  • Eros Ramazzotti (premio Siae)
  • Mario Biondi (oro per l’album Best of soul)
  • Imagine Dragons (targa speciale per gli ospiti stranieri)
  • Michele Bravi (platino per la canzone di Sanremo Il diario degli errori)
  • Luis Fonsi (targa speciale per la sua Despacito)
  • Fiorella Mannoia (platino per Che sia benedetta, per l’album e per i suoi live)
  • Nek (oro per l’album Unici e premio speciale EarOne)
  • Sergio Sylvestre (oro per l’album Big boy)
  • Emma (premio per i live)
  • Loredana Berté (premi Assomusica e Arena)
  • Francesco Renga (premio live)
  • Rocco Hunt (oro per l’album SignorHunt)
  • Briga (platino per la canzone Baciami)
  • Sfera Ebbasta (album d’oro e tre singoli di platino)
  • Thegiornalisti (platino per il brano Completamente)
  • Raphael Gualazzi (oro per l’album Love life peace)
  • Riki (oro per l’album Perdo le parole)
  • Thomas (oro per l’album Oggi più che mai)
  • Fred De Palma (platino per il singolo Il cielo guarda te)
  • Lenny (premio per il successo internazionale di Hell.o)
  • Charlie Puth (premio per il suo singolo di successo We don’t talk anymore)
  • Alok (premio per la hit internazionale «Hear me now).

Photo credits: Twitter/Facebook

Commenti