Alex Britti contro i talent show: frecciatina a Valerio Scanu, Marco Carta e Moreno?

Alex Britti si è espresso nuovamente contro i talent show, difendendo solo alcuni artisti della “categoria”, ossia Emma Marrone, Marco Mengoni, Alessandra Amoroso e – in parte – Giusy Ferreri. Sembra aver lanciato una frecciatina a Valerio Scanu, Marco Carta e Moreno. Che cosa ha detto…

“I talent hanno un loro modus operandi. Sono televisione, è gradevole vederli… ma sfornano dei tuttologi, non degli artisti. Se vedi un cantante in un talent, con le luci, lo studio televisivo, i ballerini, è uno spettacolo micidiale. Poi, se prendi quell’artista e lo metti con un pianoforte ed un microfono, si smonta. È come vedere le modelle struccate“, queste le dichiarazioni di Alex Britti attraverso un’intervista a Il Messaggero Tv in merito ai talent show.

Il cantante e chitarrista romano salva solo quattro artisti di questa “categoria”, ossia Emma Marrone, Marco Mengoni, Alessandra Amoroso e Giusy Ferreri, seppure quest’ultima solo in parte: “Ecco – ha continuato – loro hanno talento e penso che si sarebbero fatti notare lo stesso”. Britti ha poi lanciato una frecciatina: “Da quei programmi escono fuori dei prodotti – ha concluso – mentre gli artisti sono una cosa diversa. Oggi essere un artista significa anche raccogliere molti like, il che vuol dire tutto e niente. Magari fai una canzone di successo e poi passi a presentare o vai a fare l’Isola dei Famosi. Ecco, queste sono cose che non appartengono alle persone della mia generazione”.

Parlando de L’Isola dei Famosi fa riferimento a Valerio Scanu, Marco Carta e Moreno che – nell’ordine – hanno partecipato alle ultime tre edizioni andate in onda su Canale 5? Come risponderanno i diretti interessati a queste affermazioni? Eppure in passato Alex ha collaborato – in un certo senso – con questi ragazzi: dal 2006 al 2007 ha infatti contribuito alla messa in scena del musical Lungomare, interpretato proprio dai concorrenti di Amici, realizzando anche la colonna sonora.

Alex Britti: partono da Milano gli appuntamenti firmacopie per "In nome dell'amore - Volume 1"

Photo Credits Facebook

Commenti