Simonetta Spiri torna solista con l’etichetta di Valerio Scanu

Simonetta Spiri torna solista dopo l’esperienza in gruppo con Greta Manuzi, Verdiana Zangaro e Roberta Pompa. Il suo nuovo singolo è Il tempo di reagire, realizzato con etichetta NayLoveYou di Valerio Scanu e distribuito Believe Digital. Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla nuova canzone…

“Questa canzone è nata in Sardegna, il giorno del mio compleanno. ed era una giornata primaverile piena di sole. E’ stato un grandissimo regalo che la vita mi ha portato in una giornata speciale per ricordarmi che non sono gli anni che passano a far spegnere la fiamma di una passione che brucia dentro di noi e che c’è sempre tempo per continuare a sognare”, queste le parole usate da Simonetta Spiri per parlare del suo nuovo singolo dal titolo Il tempo di reagire, scritto dalla stessa cantante insieme a Mario Cianchi (già autore di brani per Elodie, Valerio Scanu, Gemelli Diversi e molti altri) ed Emilio Munda (produttore, compositore ed autore per artisti quali Francesco Renga, Umberto Tozzi, Gemelli Diversi, Dear Jack e Michele Bravi e ancora tanti altri), il quale ha curato anche la produzione artistica.

Si tratta di una canzone autobiografica e che allo stesso tempo fotografa alla perfezione un momento in cui tutti noi possiamo trovarci, ovvero il mutamento e la ribellione di un’anima libera. Una vera e propria esortazione al coraggio di saper restare da soli e di distinguere i propri valori riconoscendoli in essi. Il brano è pubblicato sull’etichetta di Valerio Scanu NatyLoveYou e distribuito Believe Digital.

“Ho conosciuto Mario grazie ad Emilio – ha continuato la Spiri – e, in poco tempo, abbiamo scoperto di essere quasi vicini di casa. Allora abbiamo iniziato a lavorare insieme per questa canzone. Gli ho mandato una nuova versione del testo con l’idea di creare uno special autentico e profondo, che facesse parlare una coscienza con l’intenzione di arrivare in maniera diretta a portare conforto e verità nel cuore di chi vuole realmente reagire di fronte alle delusioni, alle ingiustizie subite e alle illusioni del passato. Insieme ad Emilio, abbiamo unito le nostre idee musicali ed è nato questo brano che rappresenta, certamente, l’inizio di un ciclo importante della mia vita”.

Simonetta Spiri, nuovo disco in arrivo: "Sanremo? Mi dispiace, ma ora guardo avanti"

Photo Credits Facebook

Commenti