Interviste

Giulio Wilson: “Scrivo perché ho delle cose da raccontare, farmi vedere in tv non è la priorità” [ESCLUSIVA]

Giulio Wilson: "Scrivo perché ho delle cose da raccontare, farmi vedere in tv non è la priorità" [ESCLUSIVA]

Velvet Mag ha intervistato Giulio Wilson per parlare di Soli nel midwest (Immaginazione / Believe Digital), il nuovo album d’inediti dalle sonorità country utilizzate come espressività di un mondo rurale di cui l’artista fa parte. Il disco è stato scritto interamente dallo stesso cantautore e figura anche un duetto con Bobby Solo…

Qual è il filo conduttore per quanto riguarda sia la musica, sia il testo di Soli nel midwest?
Sicuramente il tema del “viaggio” è un elemento in comune tra il testo e la musica. Il ritmo shuffle dato dalla batteria richiama il suono di un treno e Soli Nel Midwest parla proprio di una storia d’amore ambientata su un treno: l’attrazione per una persona sconosciuta seduta nel medesimo scompartimento, sognare di poter ballare con quest’ultima, evadere la realtà e sognare di essere in una vecchia balera.

Com’è nato il duetto con Bobby Solo?
In maniera molto naturale. Bobby ha sempre avuto attrazione per certi tipi di suoni “americani”. Ha ascoltato i miei provini e ha deciso di scrivere un brano assieme a me. Questa estate aprirò i suoi concerti, e sono molto contento di questo.

Come mai hai scelto Hey Jack come primo singolo?
È sicuramente un brano sincero e abbastanza facile da recepire, orecchiabile ma non per questo inferiore ad altri. Ho preferito uscire con un brano immediato, penso sia una regola abbastanza comune per chi non gode di eccessiva notorietà. Ovviamente l’apparenza inganna perché il significato del testo nasconde un concetto molto profondo, tutt’altro che immediato alla comprensione umana.

Suoni diversi strumenti: qual è quello che ti rappresenta al meglio?
Il pianoforte che è lo strumento con cui compongo.

Hai mai pensato di partecipare ad un talent show?
Credo che i talent show siano un buon mezzo per arrivare al successo ma io non scrivo musica per avere successo, scrivo perché ho delle cose da raccontare e farmi vedere in televisione non è la priorità.

Ci sarà anche un tour per presentare il disco?
Suonerò ovunque ci sia la opportunità di farlo. Il 19 Maggio sarò a Milano al BQ de Nott e l’11 Giugno a Scarperia nel Mugello. Poi questa estate aprirò i concerti di Bobby Solo.

Photo Credits Ufficio Stampa

Commenti

Most Popular

Un sito verticale sul mondo della musica, con un focus speciale per il Made in Italy. Una webzine che vive di interazioni quotidiane con i big e con le giovani promesse del panorama musicale italiano, apprezzato e seguito costantemente anche dagli addetti ai lavori.

Copyright © 2016 MetUp srl

To Top